Ettore Messina (Ciamillo-Castoria)
Ettore Messina (Ciamillo-Castoria)

Milano, 7 gennaio 2021 – Giro di boa in Eurolega per l’Armani AX Milano che, dopo aver piegato Pesaro in campionato, domani sera alle 21 (diretta su Eurosport Player) andrà a far visita al Real Madrid per disputare il primo match del girone di ritorno. I biancorossi arrivano all’appuntamento dopo le due sconfitte patite con Baskonia e CSKA, mentre i "Blancos" hanno un invidiabile ruolino di marcia di undici successi nelle ultime dodici gare (sei vittorie europee di fila). All’andata però ad imporsi furono proprio i meneghini che vinsero 78-70 e interruppero una striscia di sconfitte negli scontri diretti arrivata a ben quattordici ko.

Le parole di Messina e Rodriguez

A render ancor più difficile il compito all’Olimpia ci saranno anche le assenze di Vlado Micov e Shavon Shields, messo ko da un risentimento muscolare come spiegato da coach Ettore Messina, uno degli ex di serata: “Affrontiamo un grande avversario – ha spiegato l’allenatore dell’Olimpia – che nonostante le perdite di Facundo Campazzo e Anthony Randolph ha continuato ad avere un rendimento molto elevato. E’ una squadra profonda ed esperta che purtroppo affrontiamo senza Shavon Shields e senza Vlado Micov il che ci costringerà a reiventare il piano partita”. Un passato con addosso la canotta “Blanca” ce l’ha però anche Sergio Rodriguez, che con il Real ha vinto tra le altre cose l’Eurolega nel 2015: “Giochiamo una partita molto difficile perché il Real Madrid è una grande squadra, ma proveremo lo stesso a fare bene e abbiamo fiducia di riuscirci perché stiamo lavorando bene. Per noi è importante in questa seconda parte della stagione continuare a migliorare e lavorare bene come abbiamo fatto fino a questo momento”.

Basket Serie A, Trieste piega Reggio Emilia 78-69