Davis assieme a Lebron James
Davis assieme a Lebron James

Milano, 3 dicembre 2020 - Nel giro di poche ore i Los Angeles Lakers hanno piazzato il doppio colpo. Dopo aver prolungato con Lebron James fino al 2023, la franchigia gialloviola si è assicurata pure la firma di Anthony Davis, che resterà per almeno altri cinque anni, andando a guadagnare in totale 190 milioni di dollari. La stella classe '93 si è insomma legata ai campioni in carica molto di più di quanto si vociferava negli ultimi giorni, quando l'ipotesi che andava per la maggiore era quella di un contratto da 2+1.

Lakers favoriti per il repeat

Ciò significa che, nel momento in cui l'amico Lebron saluterà i Lakers, toccherà proprio all'ex Pelicans ereditarne il ruolo di giocatore simbolo dei gialloviola. Nel frattempo, si può affermare con altrettanta sicurezza, dopo queste due mosse di mercato e quelle effettuate sul fronte free agents, che i campioni in carica Nba si presenteranno ai nastri di partenza della nuova stagione (che scatterà il prossimo 22 dicembre con il derby di Los Angeles fra i Lakers e i Clippers) con i favori del pronostico per confermare il titolo vinto lo scorso ottobre. 

Scambio Westbrook-Wall

Oltre a Davis, i nomi più caldi di giornata sono quelli di Russell WestbrookJohn Wall. Il primo è stato infatti scambiato dagli Houston Rockets con i Washington Wizards per il secondo più una scelta protetta al primo giro al Draft 2023. 

Leggi anche: Gallinari ad Atlanta