Giannis Antetokounmpo
Giannis Antetokounmpo

Milano, 15 dicembre 2020 - Si chiude uno dei tormentoni del mercato NbaGiannis Antetokounmpo resta a Milwaukee, la franchigia che lo ha scelto nel 2013 al Draft e che lo ha portato fino al titolo di Mvp (vinto nelle ultime due stagioni). La star greca ha firmato un rinnovo di contratto di cinque anni, che gli consentirà di guadagnare 228 milioni di dollari, che si sommano ai 27.5 previsti per l'annata che si appresta a cominciare. "Questa è casa mia, la mia città... Mi sento fortunato a poter far parte dei Bucks per altri cinque anni - il messaggio social dell'ala classe '94 - Facciamo in modo che questo tempo sia importante. Lo show continua, andiamo!". 

Dallas e le altre deluse

Muoiono sul nascere insomma le speranze delle altre squadre, Dallas, Golden State, Miami e Toronto su tutte, di accaparrarsi il numero 34, che si è legato ulteriormente ai Bucks convinto dall'offerta economica e pure tecnica. Non è un mistero infatti che Milwaukee, dopo il mancato accesso alle scorse Finals, punti quantomeno ad arrivare all'atto conclusivo. Con Antetokounmpo confermato come leader, le possibilità automaticamente si fanno più concrete. 

Leggi anche: Il rinnovo di Lebron con i Lakers