Teodosic (ANSA)
Teodosic (ANSA)

Belgrado (Serbia), 20 agosto 2019 – A poco meno di due settimane dal suo inizio il Mondiale di pallacanestro perde un altro grande protagonista: Milos Teodosic, neoacquisto della Virtus Segafredo Bologna, non prenderà alla manifestazione cinese. Il play classe 1987 non è infatti riuscito a recuperare dall’infortunio al piede rimediato pochi giorni fa nell’amichevole disputata pochi giorni fa dalla Serbia – che ai Mondiali è inserita nello stesso girone dell’Italia – contro la Lituania e quest’oggi non è partito con i compagni alla volta della Cina: “Le cose non stanno andando bene. La lesione è ancora presente e Teodosic al 99% non sarà con noi ai Mondiali” ha dichiarato prima della partenza il ct serbo Sasha Djordjevic.

A dissipare ogni dubbio, nel pomeriggio, ci ha pensato la Virtus con un comunicato che il giocatore nei prossimi sarà a Bologna per proseguire la riabilitazione. Della questione, a margine della nota diffusa dal club bianconero, ha parlato anche amministratore della società felsinea, Luca Baraldi: "Abbiamo avuto una collaborazione ed una comunicazione costante con i colleghi della Federazione Serba e desidero ringraziare il Presidente Danilovic, Coach Djordjevic e il Prof. Radovanovic per la sensibilità e la disponibilità dimostrate. Sappiamo bene cosa rappresenti Milos in Serbia e per la Nazionale, ci dispiace moltissimo che non sia in Cina, ma è giusto mettere la salute ed il recupero del giocatore al primo posto ed è quello che faremo anche noi. Abbiamo davanti agli occhi numerosi casi di top player infortunati, serve grande attenzione e grande scrupolo davanti ad un calendario sempre più pressante. Ci sono troppi infortuni ed i grandi giocatori vanno tutelati perché sono loro i protagonisti dello spettacolo”. ù