Marco Belinelli in maglia azzurra

Milano, 7 febbraio 2018 - Marco Belinelli non terminerà la stagione ad Atlanta. Una certezza ormai, anche se il tempo stringe: la deadline del mercato Nba è fissata infatti per le 21 (ora italiana) di domani. Gli Hawks hanno deciso di intavolare una trade che coinvolgerà la guardia bolognese, anche se la destinazione è ancora da scoprire. Tante le franchigie che si sono interessate all'azzurro, visto il curriculum che può vantare (titolo nel 2014 oltre che quello di campione del tiro da tre all'All Star Game dello stesso anno) e i numeri che sta tenendo dal suo sbarco ad Atlanta. Con gli Hawks, Belinelli ha disputato 52 gare, mettendo a referto 11,4 punti di media col 41,1% dal campo e il 37,2% da tre in 23,3 minuti a gara.

RITORNO ALLA BAHIA? - Di fatto, una delle migliori annate dal suo approdo Oltreoceano, datato 2007. Per il giocatore classe '86, la prossima sarà la decima squadra Nba. Boston, Miami, Milwaukee, Minnesota e Portland le mete più quotate, anche se va registrato il sondaggio di Golden State. In questo caso sarebbe un ritorno, visto che Belinelli ha iniziato proprio nella Bahia la sua avventura americana. Ovunque finisca, sicuramente l'asticella si alzerà rispetto ad Atlanta, attualmente la peggior formazione assieme a Dallas. Una bella notizia per il numero 3 degli Hawks, che, oltre a un notevole bagaglio d'esperienza, può garantire punti e letture di gioco in uscita dalla panchina. Un lusso per qualsiasi franchigia riuscirà ad aggiudicarselo.