26 nov 2021

Basket, Italia travolta in Russia. Qualificazioni Mondiali partono in salita

Gli azzurri sono stati battuti 92-78 da Astakpovich e compagni

matteo airoldi
Sport
IL CT azzurro Sacchetti (ANSA)
IL CT azzurro Sacchetti (ANSA)

San Pietroburgo (Russia), 26 novembre 2021 – Comincia con un passo falso il cammino dell’Italbasket alle qualificazioni ai Mondiali del 2023: gli azzurri a San Pietroburgo sono stati infatti battuti dalla Russia padrona di casa con un perentorio 92-78. La formazione del CT Meo Sacchetti – alla quale non sono bastati i 20 punti di Stefano Tonut e i 19 conditi da 6 rimbalzi di capitan Amedeo Tessitori – ha inseguito i russi per tutto l’arco del match, soffrendo in particolar modo lo strappo subito nel quarto conclusivo, nel quale i padroni di casa, capaci di tirare con il 57% da tre e trascinati dalle prestazioni maiuscole di Sergey Toropov (17 punti) e Anton Astakpovich (21 punti con 7/10 al tiro), hanno preso definitivamente il largo.

La gara

Dopo un promettente avvio, gli azzurri hanno subito un 8-0 dei russi, capaci di chiudere a +1, grazie alle triple di Valiev, un primo quarto poco spettacolare ma molto equilibrato (15-14). Costretti a rincorrere e finiti anche a -7 sotto i colpi di Toropov e Strebkov (35-27), gli uomini di Sacchetti non si sono dati per vinti e si sono affidati alla grande vena realizzativa di Tonut e Tessitori per chiudere in crescendo il primo tempo (2-10 di parziale) e ritrovare la parità sul 37-37). Dopo la pausa lunga, la Russia è ripartita con un bruciante 10-0 che ha di nuovo obbligato alla rincorsa un'Italbasket che però nel quarto quarto ha dovuto alzare bandiera bianca in maniera definitiva dopo essere scivolata anche a -14. Lunedì alle 20.30 gli azzurri torneranno in campo a Milano per affrontare i Paesi Bassi in un match per certi versi già decisivo.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?