Nicolò Melli in azione (Ciamillo-Castoria)
Nicolò Melli in azione (Ciamillo-Castoria)

Amburgo (Germania) 20 giugno 2021 - Si chiude con una sconfitta la VTG Supercup dell’Italbasket: dopo i successi ottenuti infatti contro Tunisia e Repubblica Ceca, infatti, gli azzurri sono stati battuti 91-79 dalla Germana padrona di casa, capace di mandare ben sei uomini in doppia cifra – guidati da Joshiko Saibou, autore di 18 punti – e di fare la differenza nel terzo quarto, nel quale ha piazzato un break di 29-12 ribaltando il +4 azzurro di fine primo tempo, ispirato dalla grande serata di Nicolò Melli (top scorer dell’Italbasket con 21 punti) e Achille Polonara (16 punti e 9 rimbalzi). Nonostante la sconfitta, però, il CT azzurro Meo Sacchetti – ai taccuini FIP – non ha fatto drammi sottolineando l’importanza di dosare le forze in vista del preolimpico, in programma a Belgrado dal 29 giugno al 4 luglio: “Il Preolimpico si avvicina e dobbiamo dosare le forze. Per questo abbiamo deciso, stasera, di fare delle rotazioni anche importanti. Abbiamo avuto un calo fisico nel secondo tempo ma nel complesso abbiamo ottenuto buone risposte da questo torneo. Sono più che soddisfatto e adesso proseguiamo il lavoro con i ragazzi che si uniranno al gruppo a Milano”.
 

Domani il ritorno a Milano



Domani, come detto, la truppa azzurra farà ritorno a Milano per continuare la preparazione. Al gruppo, come fatto sapere dalla FIP, si uniranno i campioni d’Italia Alessandro Pajola, Awudu Abass, Giampaolo Ricci e Amedeo Tessitori, il campione di Germania con l’Alba Berlino Simone Fontecchio e Riccardo Moraschini mentre lasceranno la truppa azzurra dopo questa esperienza Giordano Bortolani, Guglielmo Caruso, Raphael Gaspardo e Simone Zanotti.

Leggi anche - Basket, l'Olimpia Milano piazza il doppio colpo di mercato: presi Alviti e Devon Hall