Basketball Champions League
Basketball Champions League

Mies (Svizzera), 31 marzo 2020 – La FIBA rompe gli indugi e decide di posticipare le finali di Basketball Champions League. La persistente emergenza legata alla diffusione del Coronavirus nel continente europeo ha infatti spinto la federazione internazionale di basket, che ha valutato l’impossibilità di proseguire le proprie competizioni in un futuro prossimo, a scegliere di disputare le finali della principale coppa per club federale dal 30 settembre al 4 ottobre con la formula delle Final Eight e non più con quella dell’eliminazione diretta fino alle semifinali. Restano però ancora quattro squadre che dovranno giocarsi gli ultimi due posti per le finali (Digione-Novgorod e Tenerife-Ostenda) in date che la FIBA comunicherà al più presto così come la sede delle Final Eight.

Altamente probabile, se non già certa, anche la possibilità che a queste finali le squadre si presentino con roster rinnovati rispetto a quelli della stagione attuale. Anche per questo motivo, la scelta della FIBA, secondo alcuni organi di stampa israeliani, avrebbe già riscontrato il parere contrario di alcune squadre come Hapoel Gerusalemme Nymburk. Contarrietà che però difficilmente faranno tornare la federazione internazionale sui suoi passi.