FC Bayern Monaco-AX Armani Exchange Olimpia Milano (Ciamillo-Castoria)
FC Bayern Monaco-AX Armani Exchange Olimpia Milano (Ciamillo-Castoria)

Monaco di Baviera (Germania), 30 aprile 2021 – Fallito il primo match point della serie, l’Armani AX Milano proverà questa sera alle 20.45 (diretta su Eurosport Player e Discovery+) – sempre in Germania – a chiudere i conti con il Bayern Monaco di Andrea Trinchieri e a strappare l’agognato pass per partecipare alle Final Four di Eurolega che si disputeranno a Colonia (a porte chiuse) dal 28 al 30 maggio prossimi. Per archiviare la pratica bavarese, però, i biancorossi rispetto a gara 3 dovranno riuscire ad arginare meglio l’energia e l’intensità dei bavaresi, ma soprattutto a trovare risposte più efficaci da giocatori come Punter, Shields, LeDay e Hines che pochi giorni fa non sono riusciti ad esprimere tutto il loro potenziale. Dall’altra parte ci sarà un Bayern che sarà comunque ancora una volta con le spalle al muro, ma di certo rinfrancato dall’ottima prestazione fatta in gara 3 sul piano della presenza in campo e dell’energia: coach Trinchieri, oltre alla punta di diamante Baldwin e a un Sisko in grande forma, si augurerà poi di avere ancora un Vladimir Lucic – elemento fondamentale su entrambe le metà del campo – in grande forma.
 

Le parole di Messina e Delaney

Coesione e capacità di aiutarsi sono le richieste alla squadra da parte di coach Ettore Messina che sa perfettamente quanto questa gara possa essere importante per il prosieguo della stagione biancorossa: “Ogni partita contro il Bayern – ha dichiarato il coach al sito biancorosso – è sempre una partita fisica, in cui rimbalzi hanno un’importanza enorme. Sotto questo aspetto, dovremo fare un deciso passo in avanti. Finora ogni volta ci sono stati protagonisti diversi da una parte e dall’altra. Noi vogliamo costruire la nostra partita su coesione e capacità di aiutarci uno con l’altro come abbiamo fatto tante volte nel corso della stagione e come sono sicuro che faremo anche questa volta”. Sulla stessa lunghezza d’onda le parole di Malcolm Delaney, migliore dei suoi in gara 3 con 18 punti a referto: “Ci aspettavamo che cominciassero la partita molto aggressivi e lo saranno ancora di più in Gara 4. Sono una grande squadra e per batterli dovremo giocare una delle nostre migliori partite della stagione, perché loro faranno altrettanto”.

Leggi anche - Europei Basket 2022, sorteggio gironi: Italia con Grecia, Croazia, Ucraina, Estonia e Gb