Kyle Hines (Ansa)
Kyle Hines (Ansa)

Milano, 30 settembre 2021 – L’attesa è finita: dopo l’esordio vincente in campionato, infatti, questa sera alle 20.30 (diretta su Sky Sport Arena) l’Armani AX Milano comincerà anche la sua avventura in Eurolega. E l’inizio di questo cammino europeo non sarà certo soft: al Mediolanum Forum arriverà infatti la corazzata CSKA Mosca, che può vantare elementi di valore assoluto come l’azzurro ed ex Olimpia Daniel Hackett, Will Clyburn, Nikola Milutinov (che ha saltato gran parte della scorsa stagione per infortunio) e Toko Shengelia – solo per citarne alcuni –, ai quali si sono aggiunti quest'anno la punta di diamante Alexey Shved – tiratore infallibile – e il lituano Marius Grigonis, Un avversario di tutto rispetto, insomma, per un’Olimpia Milano che lo scorso anno piegò i moscoviti nella finale per il terzo posto, ma che questa sera dovrà fare i conti con la pesante assenza di Troy Daniels.
 

Le parole di Messina



Tra i tanti ex di serata – tra i quali figurano, oltre a Hackett, Sergio Rodriguez e Kyle Hines – c’è ovviamente anche coach Ettore Messina che ha voluto mettere in guardia i suoi, se mai ce ne fosse stato bisogno, sulla pericolosità della squadra moscovita: ““Il CSKA come ogni anno è una forte candidata al titolo europeo – ha spiegato il coach di Milano attraverso canali del club – basti pensare che su organico che ha raggiunto le Final Four, perdendo di misura la semifinale contro la squadra che ha vinto il titolo, ha aggiunto campioni come Alexey Shved e Marius Grigonis, oltre ad aver recuperato Nikola Milutinov, il perno del gioco difensivo. Chiaramente, è una partita molto difficile, è molto bello ricominciare a giocare in un’EuroLeague in cui cui speriamo di riuscire al competere al livello che desideriamo”.

Basket, Serbia: Svetislav Pesic è il nuovo allenatore della nazionale