Gamble della Virtus Segafredo Bologna (FotoSchicchi)
Gamble della Virtus Segafredo Bologna (FotoSchicchi)

Bologna, 13 ottobre 2020 – Vittorie in trasferta nella terza giornata di regular season di Eurocup per la Dolomiti Energia Trentino e la Virtus Segafredo Bologna. Le due formazioni italiane volano al primo posto nei rispettivi gironi conservando l’imbattibilità nella manifestazione. Nel raggruppamento C è un successo di carattere quello che contraddistingue Trento che passa sul parquet del Nanterre 92 per 65-71. Un match che, almeno all’inizio, è sembrato sorridere ai francesi che costruiscono la doppia cifra di vantaggio nel primo tempo della sfida prima con Damine Bouquet (28-18) prima della risposta degli uomini di coach Brienza (11-0) in cui c’è lo zampino di Kelvin Martin che riassesta gli equilibri. E’ la quarta frazione lo spartiacque decisivo in cui Morgan e Williams ispirano il parziale di15-21 che premia la rimonta della Dolomiti che tira male dalla lunga distanza (29%) ma è un fattore nel pitturato transalpino (60%). Sugli scudi Gary Browne autore di 18 punti con 8 assist e 26 di valutazione.

Serata positiva anche per la Virtus Segafredo che espugna Andorra per 66-82. I felsinei devono faticare in meno per avere ragione del Morabanc che resiste soltanto nei primi quindici minuti dell’incontro. Partenza sprint per i padroni di casa sul 13-4 con Jelinek. Bologna resiste e piazza la zampata decisiva a metà della seconda frazione con un break di 4-19 sotto la regia del solito Teodosic che firma dieci dei ventuno punti iscritti a referto. A dare man forte al regista ex Clippers c’hanno pensato un solido Alibegovic e Gamble con sedici punti a testa. Il resto della gara è puro garbage time per i bianconeri chiamati ad amministrare il vantaggio e sbarrare la strada alle iniziative in attacco dei padroni di casa che incassano ben sei stoppate dagli avversari.