L'Aquila Trento (Ciamillo)
L'Aquila Trento (Ciamillo)

Trento, 2 febbraio 2021 – Buona la prima di Lele Molin sulla panchina della Dolomiti Energia Trento che rialza la testa dopo il ko interno in campionato contro la Fortitudo e sempre in casa batte in Eurocup i francesi del Metropolitans Boulogne 67-57. Quattro gli uomini in doppia cifra nello scacchiere bianconero, trascinato dai 15 punti di Luke Maye (12 punti a testa, invece, per Morgan, Williams e Browne). A spezzare in maniera decisiva l’equilibrio è stato un break di 14-2 piazzato nel quarto da Trento che ha definitivamente spento le speranze dei transalpini che fino a quel momento erano riusciti a tenere il passo facendosi aiutare dagli 11 punti a testa di Pinault e Michieanu.
 

La cronaca



L’avvio dei padroni di casa non è stato però dei migliori: le difficoltà al tiro palesate dai bianconeri (2/11 dal campo iniziale), hanno infatti propiziato il 5-13 a cui la Dolomiti Energia ha risposto facendosi trascinare al 12-15 di fine primo quarto. Antipasto dell’8-0 che all’inizio del secondo quarto ha portato gli uomini di Molin al colpo del sorpasso. I Metropolitans sono riusciti a rintuzzare questo colpo ma poi sono di nuovo scivolati a -7 sotto i colpi di Browne prima di rientrare negli spogliatoi sotto 33-28. Al rientro in campo Trento ha provato la vera fuga portandosi sul 41-30 ma anche in questo caso è stata ripresa dagli ospiti guidati da Pinault al 47-45 a 10’ dalla fine. Boulogne ha tenuto poi il passo fino al decisivo parziale di 14-2 corroborato dalle giocate di Browne, Morgan e Sanders.

Basket Serie A, Brindisi piega Reggio e ritrova il successo

MATTEO AIROLDI