I giocatori dell'Aquila Trento (Ciamillo Castoria)
I giocatori dell'Aquila Trento (Ciamillo Castoria)

Trento, 2 novembre 2021 – La Dolomiti Energia Trento è ancora costretta a rinviare l’appuntamento con la prima vittoria in Eurocup della stagione: reduce dalla vittoria in campionato contro Pesaro, la formazione bianconera ha infatti perso 61-77 in casa contro i lituani del Lietkabelis incassando il terzo ko di coppa in altrettanti incontri disputati. La gara è cominciata in salita per gli uomini di Molin che hanno chiuso il primo quarto sotto 12-24 ma poi sono riusciti a rimettersi in carreggiata arrivando fino al temporaneo aggancio. Nel finale, però, il Lietkabelis – oggi sospinto dalla prova maiuscola di Panagiotis Kalaitzakis, autore di 20 punti con 7/10 dal campo – ha di nuovo preso il sopravvento punendo una Trento che ha pagato a carissimo prezzo la serata disastrosa nel tiro da tre (22%) e in lunetta (55%).
 

La gara



Proprio Kalaitzakis ha subito scaldato la mano e ha cominciato a colpire il canestro della Dolomiti Energia che in poco più di 7’ ha rimediato uno svantaggio in doppia cifra (8-18), cresciuto fino al 12-24 al suono della prima sirena. Nella seconda frazione è però arrivata la reazione dei bianconeri, affidata alle triple di Reynolds e ai canestri di Saunders che hanno riportato a contatto i padroni di casa, ritrovatisi soltanto a -4 all’intervallo lungo (34-38). Al rientro dagli spogliatoi la rincorsa, anche grazie ai guizzi di Jonathan Williams (18 punti e 8 rimbalzi), è proseguita fino all’aggancio a quota 43, ma si è trattato di un fuoco di paglia perché il Lietkabelis ha ripreso ben presto a macinare gioco e punti e, speculando sulle difficoltà al tiro di Trento, ha definitivamente ripreso il largo nel quarto quarto.

Leggi anche - Risultati basket Serie A: Tortona fa l'impresa contro la Virtus