Sergio Rodriguez (LaPresse)
Sergio Rodriguez (LaPresse)

Bologna, 14 ottobre 2019 – Si arricchisce di due nuovi impegni la settimana delle coppe europee delle squadre italiane. Domani prenderà infatti il via la FIBA Champions League che lo scorso anno è finita nelle mani della Virtus Segafredo Bologna. La prima squadra italiana a scendere in campo sarà l’Happy Casa Brindisi, reduce dal colpaccio in casa di Milano, che farà il suo esordio proprio in Champions domani alle 18 (match in diretta su Eurosport Player ed Eurosport 2) in casa dei lituani del Neptunas Klaipeda. Sempre domani ci sarà anche un doppio impegno di Eurocup: alle 20 (match in diretta su Eurosport Player) l’Umana Reyer Venezia, già con le spalle al muro dopo i ko patiti contro Partizan e Kuban, cercherà i due punti in casa contro il Tofas Bursa dell’esperto Matt Lojeski – ex Olympiacos – e di DJ White, visto a Torino, mentre la Virtus Segafredo Bologna, ancora a punteggio pieno in campionato e in coppa, giocherà il suo secondo impegno casalingo consecutivo sfidando alle 20.30 il Morabanc Andorra (match in diretta su Eurosport Player).

Piuttosto interessante anche il programma di mercoledì: alle 19.30 (match in diretta su Eurosport Player) la Dolomiti Energia Trento affronterà il suo terzo impegno in Eurocup ospitando i tedeschi dell’EWE Oldenburg che sono ancora fermi a quota zero punti. Un’ora più tardi, alle 20.30 (match in diretta su Eurosport Player), la Dinamo Sassari farà il suo debutto stagionale casalingo in Champions League ospitando i lituani del Liektabelis. Infine c’è l’Armani AX Milano che giovedì, nel suo terzo appuntamento di Eurolega, andrà nella tana del Panathinaikos (palla a due alle 20.30 con diretta su Eurosport Player) con l’obiettivo di archiviare il ko patito in campionato contro Brindisi e dare il giusto seguito al successo ottenuto contro il Bayern Monaco.