Attilio Caja
Attilio Caja

Milano, 5 settembre 2020 - Ancor prima dell'inizio del campionato (fissato per il 27 settembre), salta la prima panchina di serie A di basket. E' quella di Attilio Caja, che dopo tre stagioni e mezzo saluta Varese. La Openjobmetis ha infatti annunciato in giornata l'esonero dell'allenatore di origine pavese. "Pallacanestro Varese comunica di aver sollevato Attilio Caja dall’incarico di allenatore della Openjobmetis. Il club biancorosso, nel ringraziarlo per il lavoro svolto alla guida della Pallacanestro Varese nelle ultime tre stagioni e mezzo, gli augura le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera. La società comunica, inoltre, di aver affidato la guida tecnica della squadra a Vincenzo Cavazzana". 

Ancora legato contrattualmente a Varese fino al 2022, Caja non ha convinto la società nel rapporto instaurato con i propri giocatori in questa prima fase di preparazione. "Abbiamo allestito una squadra composta sia da giocatori esordienti che da elementi di esperienza come Scola e Douglas, non abituati a certi ritmi e a certi metodi di allenamento - le parole di Antonio Bulgheroni, consigliere di Varese - Trovare il bandolo della matassa non era semplice e vi sono stati comportamenti verso giocatori e staff tecnico che hanno richiesto questo tipo di decisione. Attilio non è riuscito a capire quelli che sono i valori con cui la nostra società si presenta al suo pubblico e agli sponsor. Da qui la scelta di separarci". 

La panchina è stata per il momento affidata al vice Cavazzana, ma entro qualche giorno i biancorossi comunicheranno il nome del nuovo coach. Il favorito per ricoprire tale ruolo sembrerebbe essere Maurizio Buscaglia, reduce dall'esperienza a Reggio Emilia.