16 apr 2022

Basket, Serie A: la Virtus espugna Pesaro, Brescia ritorna al successo

Il recap delle gare della 27° giornata

davide baselice
Sport
featured image
Sergio Scariolo

Bologna, 16 aprile 2022 – La capolista della Serie A di basket Virtus Bologna non fa sconti nemmeno alla Carpegna Prosciutto Pesaro. I Campioni d’Italia si impongono 77-96 in terra marchigiana e raccolgono il successo numero ventitré in stagione regolare. La Vuelle resiste soltanto nel primo tempo alle avanzate della corazzata allenata da Scariolo che scava il solco al rientro dagli spogliatoi (13-27) per far propria l’intera posta in palio. Sugli scudi Nico Mannion autore di 18 punti, top scorer a pari merito con Carlos Delfino sulla sponda adriatica. L’Ax Armani Exchange Milano blinda il secondo posto travolgendo la Ge.vi Napoli per 90-67 nel match del Mediolanum Forum. Ai biancorossi, che recuperano il “Chacho” Rodriguez, basta un terzo periodo da 34-10 di parziale ed un super Davide Alviti (25 punti con 8/12 al tiro) per piegare le resistenze dei partenopei dell’ex Gudaitis (5 punti ed altrettanti rimbalzi) che adesso devono guardarsi le spalle dalla Fortitudo Bologna distante soltanto due lunghezze indietro in graduatoria. Riscatto immediato per la Germani Brescia che riprende il filo interrotto con la vittoria superando a domicilio 99-64 la Unahotels Reggio Emilia guidata dalla vecchia conoscenza Amedeo Della Valle che timbra il cartellino con 24 assist a cui aggiunge sei assist. I lombardi mandano in doppia cifra anche altri tre giocatori e confermano un dominio totale sui quaranta minuti con gli avversari costretti sempre all’inseguimento. Brescia consolida così il gradino più basso del podio con otto punti di distacco dal duo Tortona-Venezia. Il roster guidato da coach Ramondino conquista il terzo successo in sette giorni avendo la meglio per 104-99 sulla Openjobmetis Varese, reduce dall’esonero di Joahn Roijakkers con la panchina affidata a capitan Giancarlo Ferrero. La Bertram costruisce tredici lunghezze di vantaggio nel terzo periodo (72-59) riuscendo, tuttavia, a farsi recuperare da Sorokas con un 9-0 personale che impatta sull’89-89. Cain e Macura da 33 punti e 11 rimbalzi chiudono la pratica in favore della propria squadra.

La Reyer è inarrestabile e sbanca Sassari, sorridono Fortitudo e Treviso

Inanella un’altra vittoria l’Umana Reyer Venezia che nell’anticipo di mezzogiorno espugna il Palaserradimigni per 63-66. Il Banco di Sardegna Sassari cede, dopo il successo infrasettimanale contro Treviso, in una gara decisa soltanto nella volata finale da parte di Jeff Brooks e da tre tiri liberi di Stefano Tonut a cui non riesce a replicare Logan con la tripla del potenziale overtime. Mvp nelle fila orogranata è Watt (15 punti e 10 rimbalzi). La Vanoli Cremona vede sempre di più avvicinarsi la retrocessione in serie A2. Il gruppo di Galbiati esce sconfitto dal PalaAllianz di Trieste per 84-72. I padroni di casa ottengono il terzo risultato utile consecutivo guidati da Grazuljs che sfiora la doppia-doppia (17 punti e 9 rimbalzi) e restano in piena corsa per la post season. Dall’altra parte non bastano i 24 di Juskevicius ad evitare il quarto ko di fila. Vince e continua a sperare la Fortitudo Kigili Bologna a cui va il duello contro la Dolomiti Energia Trentino che si arrende 89-69. I biancoblu provano a mettere da parte le recenti ore calde dovute a vicende extra-campo e si affidano ad un eccellente Benzing (22 punti con 28 di valutazione) nel cercare un’affermazione che si concretizza fra terzo e quarto periodo di un incontro in cui la difesa felsinea riesce a limitare Flaccadori e soci regalando una Pasqua diversa ai propri supporters. Nell’avvincente ed equilibrato posticipo serale fra Nutribullet Treviso ed Happy Casa Brindisi a sorridere è quella veneta che la spunta dopo quaranta minuti di grande intensità e ringrazia il proprio playmaker, DeWayne Russell, alla sua migliore prestazione stagionale (25) decidendo l’esito negli istanti finali col punteggio di 96-90. Per Treviso è un altro passo in avanti verso la salvezza.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?