Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 mag 2022

Basket, playoff Serie A: Milano piega Sassari con un super Rodriguez. Olimpia sul 2-0

I meneghini si imposti per 91-82 al Forum

30 mag 2022
matteo airoldi
Sport
Nicolo' Melli
A|X Armani Exchange Milano-Banco di Sardegna Sassari
Basket Serie A LBA UnipolSai 2021/22 PlayOff Semifinali Gara 2
Milano 30/05/2022
Foto Ivan Mancini / Ciamillo-Castoria
Armani Exchange Milano-Banco di Sardegna Sassari
Nicolo' Melli
A|X Armani Exchange Milano-Banco di Sardegna Sassari
Basket Serie A LBA UnipolSai 2021/22 PlayOff Semifinali Gara 2
Milano 30/05/2022
Foto Ivan Mancini / Ciamillo-Castoria
Armani Exchange Milano-Banco di Sardegna Sassari

Milano, 30 maggio 2022 – Non senza fatica l’Armani AX Milano riesce a mettere a segno il punto del 2-0 nella serie della semifinale scudetto contro la Dinamo Sassari, che ora si sposterà in Sardegna: l’Olimpia si è infatti imposta per 91-82 anche in gara 2 ma è riuscita a dare l’accelerata decisiva soltanto nei 10’ conclusivi. Con 20 punti segnati negli ultimi 3’30” del secondo quarto, infatti, la Dinamo era riuscita a prendere in mano l’inerzia del match per poi restare in testa – grazie al trio formato da Eimantas Bendzius (23 punti), David Logan e Miro Bilan – fino al quarto quarto quando Milano, che nei 20’ iniziali aveva tirato con 1/8 da tre, ha rialzato la testa e, sospinta da Sergio Rodriguez (19 punti), Shavon Shields (16) e Devon Hall, ha piazzato il colpo di reni vincente con un parziale di 23-13.

La gara


Le invenzioni di Rodriguez hanno tracciato la rotta del buon inizio di Milano (7-0). Ben presto è però arrivata la reazione dei sardi che hanno risposto con un 18-8 per il controsorpasso (15-18). Un allungo stoppato da cinque liberi segnati dai biancorossi in chiusura di quarto per il 22-18. Il buon percorso in lunetta dei padroni di casa è quindi proseguito fino al +8 (30-22), ma all’improvviso sul fronte biancoblu si è acceso con due triple in un amen David Logan (10 punti nel secondo quarto) che ha dato il là a un 10-0 della Dinamo, capace di controsorpassare Milano, segnare 20 punti negli ultimi 3’30” del primo tempo e rientrare negli spogliatoi addirittura a +8 (41-49). Dopo la pausa, però, Milano ha aggiustato la mira nel tiro da fuori (1/8 nei 20’ iniziali) e con le bombe di Ricci e Hall si è subito rimessa sulle tracce degli avversari per poi mettere la testa avanti sul 62-61 con il gioco da tre punti di Datome. La Dinamo è comunque riuscita ad entrare sul +1 nell’ultimo quarto (68-69) e a restare pienamente in partita almeno fino a quando non è salito in cattedra Rodriguez che assieme a Hall e Baldasso – preziosissimi dall’arco – ha propiziato il 23-13 nei 10’ conclusivi, che ha lanciato Milano verso la vittoria.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?