19 mar 2022

Basket, Serie A: vittorie pesanti per Tortona e Treviso

I risultati degli anticipi del 23° turno di campionato

matteo airoldi
Sport
Jordan Parks, JP Macura
Bertram Derthona Tortona Basket - GeVi Napoli
LBA Legabasket Serie A UnipolSAI 2021/2022
Casale, 19/03/2022
Foto AlessiaDoniselli / Ciamillo-Castoria
Bertram Tortona-Gevi Napoli

Casale Monferrato, 19 marzo 2022 – Esordio amaro sulla panchina della GeVi Napoli per Maurizio Buscaglia. In uno dei due anticipi della 23^ giornata di Serie A di basket, a Casale Monferrato, è infatti arrivata la quinta sconfitta consecutiva – l’undicesima nelle ultime dodici gare – dei partenopei, battuti 83-77 dalla Bertram Tortona che arpiona il quarto posto in solitaria. Sul successo dei piemontesi c’è ancora una volta l’inconfondibile firma dello statunitense JP Macura che ha chiuso con un bottino di 25 punti e uno strepitoso 7/11 da oltre l’arco dei tre punti. Lo statunitense è partito forte e ha firmato 14 dei primi 25 punti di Tortona che, dopo aver chiuso a +5 il primo quarto, ha alzato i giri del proprio motore e nel secondo quarto ha alzato l’asticella del vantaggio oltre la doppia cifra (36-23 siglato da Daum). Napoli ha cercato comunque di restare aggrappata al match grazie ai 15 punti a testa di Velicka e Rich, e nel quarto quarto si è riavvicinata fino al -2 con un parziale di 12-0. Tortona non ha però perso la bussola riprendendo quota con i punti di Macura e Cain e mettendo le mani sul successo.
 

Derby del Triveneto a Treviso


Torna invece a sorridere la Nutribullet Treviso che, dopo aver sfiorato il successo in Champions League FIBA, ha rialzato la testa in campionato sconfiggendo al PalaVerde la Dolomiti Energia Trento 78-73 e interrompendo una striscia negativa in campionato arrivata a tre sconfitte. Sugli scudi tra i biancoblu Giordano Bortolani e Aaron Jones con 17 punti a testa ma anche capitan Matteo Imbrò che ha sfiorato la doppia doppia chiudendo con 15 punti e 9 assist. La Nutribullet ha comandato a lungo le operazioni ma nel finale è stata riacciuffata da Trento che ha pareggiato i conti con Cameron Reynolds (16 punti), migliore tra i bianconeri in coabitazione con Diego Flaccadori. Sul più bello, però, Treviso è riuscita a piazzare il colpo di reni vincente grazie al 7-0 propiziato da Dimsa, Imbrò e Jones che hanno spento le speranze trentine.

Leggi anche - Eurocup: la Reyer Venezia cade anche a Bursa

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?