Varese-Tortona
Varese-Tortona

Masnago, 20 novembre 2021 – Secondo sigillo consecutivo della Openjobmetis Varese che supera 85-76 la matricola Bertram Tortona nell’unico anticipo della nona giornata del campionato di Serie A di basket, l’ultima prima della sosta dedicata alle gare delle nazionali. Ancora una volta i biancorossi hanno saputo gettare il cuore oltre l’ostacolo e superare le difficoltà dovute alle perduranti e pesanti assenze di Wilson, Egbunu e Caruso, sfoderando una grande prestazione collettiva. Sugli scudi, nella formazione varesina, Anthony Beane con 23 punti e 5/10 da tre punti e Jalen Jones che ha sfiorato la doppia doppia portando a casa 21 punti e 9 rimbalzi. In doppia cifra però anche Trey Kell e Alessandro Gentile – che ha superato il muro dei 2500 punti in A – con 14 punti a testa.
 

Il match


Alternando la difesa a uomo a quella a zona, la Openjobmetis riesce a tamponare il tentativo di una Bertram da subito molto precisa dall’arco grazie a Daum e a chiudere il quarto con un break di 9-0 che vale il 25-20 al suono della sirena. Il parziale si allarga poi fino al 16-0 che vale il +12 suggellato in lunetta da Gentile (32-20). Di Beane, pochi istanti più tardi, è invece la giocata del +14 (40-26) che smuove l’orgoglio di una Tortona capace di chiudere in crescendo il primo tempo e in ritardo di sole 5 lunghezze (43-38). Nella terza frazione, però, Varese ricomincia pian piano a macinare gioco e punti, facendo ripartire anche il tassametro del vantaggio che si spinge fino al +14 grazie ai colpi dall’arco di Sorokas e Gentile (66-52). Tortona vacilla e crolla definitivamente nella quarta frazione, nella quale tocca il punto più basso della sua serata sull’80-66, alzando anzitempo bandiera bianca.

Leggi anche - Eurolega, Milano incassa un altro ko: biancorossi ko anche a San Pietroburgo