Ettore Messina (LaPresse)
Ettore Messina (LaPresse)

Bologna, 15 novembre 2019 – Comincerà con l’anticipo di domani sera la nona giornata del campionato di Serie A di basket: alle 20.30 (diretta su Eurosport Player), la Dinamo Sassari di coach Pozzecco – alla cinquantesima panchina in A – ospiterà la Grissin Bon Reggio Emilia che in regular season non ha mai sbancato il PalaSerradimigni. Il lunch match della domenica, che andrà in scena alle ore 12 (diretta su Eurosport Player), vedrà invece la Dolomiti Energia Trento – orfana di Aaron Craft e reduce dal ko rimediato in Eurocup contro il Buducnost – fronteggiare la Vanoli Cremona che domenica ha sconfitto la Fortitudo Bologna e sta prendendo sempre più fiducia. Doppia diretta (su Eurosport Player ed Eurosport 2) per la partita delle 17 tra la Openjometis Varese, che ha perso gli ultimi due incontri disputati, e la Reyer Venezia che invece arriva da un doppio successo con Sassari in campionato e con il Lokomotiv Kuban in Eurocup.

Alle 17.30 (diretta su Eurosport Player) la De’ Longhi Treviso se la vedrà con la Germani Brescia nel pieno di un momento decisamente positivo, mentre alle 18 (diretta su Eurosport Player), la Pallacanestro Trieste proverà a centrare l’impresa contro la capolista Virtus Segafredo Bologna che in campionato è ancora imbattuta. Impegno decisamente proibitivo anche per la Fortitudo Pompea Bologna che alle 18.30 (diretta su Eurosport Player) ospiterà al PalaDozza l’Armani AX Milano (priva di Arturas Gudaitis) che tra i confini italici ha vinto le ultime tre partite e anche in Eurolega è reduce da sei successi nelle ultime sette partite. La giornata si chiuderà poi con il match delle 19 tra la Oriora Pistoia penultima in classifica e l’Acqua San Bernardo Cantù e il posticipo delle 20.45 (diretta su Eurosport Player e rai Sport HD) tra la Virtus Roma, che sta prendendo sempre più quota, e il fanalino di coda Carpegna Prosciutto Pesaro, unica squadra ancora ferma a zero punti.