23 apr 2022

Basket, Serie A: Milano batte Reggio. Pesaro gela Trento allo scadere

I risultati degli anticipi del sabato del 28° turno di campionato

matteo airoldi
Sport
Ettore Messina
Ettore Messina

Milano, 23 aprile 2022 – L’Armani AX Milano non si lascia distrarre dagli impegni di Eurolega e risponde al successo della Virtus Segafredo Bologna riportandosi a quattro punti dai bianconeri e tenendo viva la flebile fiammella di agguantare nuovamente la vetta. Con i ranghi ridotti per le tante assenze tra le quali spiccano quelle di Rodriguez e Delaney, a vestire i panni del trascinatore dell’Olimpia ci ha pensato un Troy Daniels da 14 punti. Milano ha cercato subito di innestare la quarta dominando un primo quarto chiuso in doppia cifra di vantaggio. Un +10 confermato anche nella seconda frazione, ma dopo l’intervallo di metà gara è arrivato il cambio di passo della Unahotels Reggio Emilia che si è affidata a Mikael Hopkins (16 punti e 9 rimbalzi) e ad Arturs Strautins per risalire la china. Proprio il lettone classe 1998, nel finale, ha avuto la tripla del possibile supplementare, che è stata però sputata dal ferro.

Pesaro sbanca Trento

Nell’altro anticipo del sabato è arrivata la vittoria pesante della Carpegna Prosciutto Pesaro che ha sbancato Trento 83-82 e ha rilanciato le proprie quotazioni per un posto ai playoff. A regalare questo successo all’ultimo respiro ai marchigiani è stata una tripla di Doron Lamb (16 punti) a meno di 6” dalla fine. Nelle file di Pesaro – protagonista di un’eccellente prestazione balistica (14/21 nel tiro da tre) ottime anche le prove di Davide Moretti (17 punti e 6 assist) e Vee Sanford (13). A Trento non sono invece bastati i contributi di Cam Reynolds (19 punti) e Diego Flaccadori (16). Pesaro ha preso subito in mano la situazione, dominando ritmi e punteggi in un primo tempo in cui ha toccato il suo apice sul 20-35. Nella ripresa, però, è cambiata la musica perché Trento si è affidata a Johnson, Reynolds e Flaccadori e si è rimessa in carreggiata con un break di 15-4. Un ulteriore 11-0 bianconero nella quarta frazione è valso il sorpasso e il +4 a meno di 1’ dalla fine. Le triple di Sanford e, come detto, Lamb hanno però ribaltato nuovamente la situazione e regalato la vittoria Trento.

Leggi anche - Basket, Serie A: la Virtus batte Tortona e blinda il primo posto

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?