Shields (ANSA)
Shields (ANSA)

Milano, 9 luglio 2020 – Il mercato dell’Olimpia Milano di Ettore Messina si arricchisce di un’altra gemma preziosa: il club biancorosso, come era nell’aria ormai da tempo ha infatti annunciato ufficialmente l’ingaggio con un contratto biennale di Shavon Shields, guardia-ala classe 1994 già vista in Italia con la casacca di Trento (vestita per due stagioni). Shields, nato negli Stati Uniti ma in possesso anche di passaporto danese, è reduce da due stagioni al Baskonia Vitoria culminate con la vittoria della Liga ACB, arrivata pochi giorni fa a Valencia. In quest’ultima annata sportiva il giocatore ha viaggiato a 11.7 punti e 4.2 rimbalzi di media nel campionato spagnolo e a 9.5 punti e 3.4 rimbalzi a partita in Eurolega: “Voglio ringraziare Giorgio Armani, il Presidente Leo Dell’Orco, Coach Ettore Messina, ma in realtà tutta l’Olimpia Milano per avermi concesso questa opportunità. Sono estasiato all’idea di lavorare con i miei nuovi compagni e di far parte di un club storico come questo”.

Per un affare che si concretizza ce n’è un altro che decisamente a sorpresa salta: Jason Rich, ha infatti comunicato che, contrariamente a quanto già annunciato ufficialmente nei giorni scorsi, non sposerà il progetto della Pallacanestro Varese perché, come riferito dal portale Sportando, potrebbe ritirarsi. Una mossa che ha spiazzato il club biancorosso che adesso potrebbe adire a vie legali nei confronti dell’ex MVP del campionato con la maglia di Avellino per eventuali danni di immagini: “Pallacanestro Varese – si legge in una nota diramata dalla società lombarda – comunica che la scorsa settimana il giocatore Jason Rich ha espresso la volontà di non onorare il contratto firmato da entrambe le parti in data 21 giugno 2020. Le motivazioni alla base di questa decisione sono da ricondurre alla sfera personale del giocatore. Il club biancorosso intende sottolineare che sta valutando ogni via possibile per tutelare i propri interessi e la propria immagine nelle opportune sedi". Infine a Bologna, sponda Fortitudo, si attende soltanto l'ufficialità dell'ingaggio di Ethan Happ, centro statunitense classe 1996, che reduce da un'ottima stagione a Cremona dove, proprio sotto la guida di Meo Sacchetti, nuovo coach dei biancoblu felsinei, ha prodotto 18 punti e 8.9 rimbalzi di media. Happ sostituirà Henry Sims partito alla volta della Corea.