Ntinos  Mitoglou (Ansa)
Ntinos Mitoglou (Ansa)

Milano, 25 giugno 2021 – L’Armani AX Milano, dopo gli innesti di Devon Hall e Davide Alviti, cala il tris e annuncia anche l’arrivo sotto le plance di un vero e proprio pezzo da novanta come Kostantinos Mitoglou che ha firmato un contratto biennale con i biancorossi. Ala forte classe 1996 di 210 centimetri, Mitoglou, dopo aver completato la sua formazione cestistica tra l’Aris Salonicco e il college di Wake Forest, è tornato in Europa per vestire prima la casacca proprio del club giallonero e poi quella del Panathinaikos, con il quale ha vinto quattro campionati e due coppe di Grecia. Nell’ultima stagione, in Eurolega, ha viaggiato ad una media di 9.3 punti e 5.4 rimbalzi: “Per me si tratta di una nuova sfida – ha spiegato l’ala greca ai canali ufficiali dell’Olimpia - e non vedo l’ora di cominciare con la mia nuova squadra, gli allenatori e i miei nuovi compagni. L’Olimpia è un club con grandi ambizioni, il mio desiderio è fare tutto quello che servirà per aiutare la squadra a raggiungere i suoi obiettivi”.

Varese riporta in Italia Alessandro Gentile

Grande colpo in entrata anche per la Openjobmetis Varese che riporta in Italia Alessandro Gentile, guardia-ala classe 1992 che è reduce da una stagione all’Estudiantes Madrid, nella quale ha viaggiato a una media di 11.7 punti, 4.8 rimbalzi e 3.1 assist a partita, ma che è purtroppo stata interrotta anzitempo per le conseguenze del Covid contratto dall’atleta azzurro: “Sono molto felice per l’opportunità che mi sta dando Pallacanestro Varese – ha spiegato Gentile ai canali del club - e sono contento di poter ritrovare coach Vertemati. Dopo quello che abbiamo passato tutti noi per la situazione legata al Covid non vedo l’ora di ripartire con entusiasmo in una piazza storica del nostro basket come quella varesina”.

Leggi anche - Italbasket: i 14 convocati per Belgrado