Bologna, 6 luglio 2018 – Entra sempre più nel vivo il mercato delle società di pallacanestro di Serie A che sono impegnate nella costruzione dell’ossatura delle squadre che prenderanno parte al prossimo campionato: tra le squadre più attive c’è senza dubbio la Reyer Venezia che, dopo aver messo in cassaforte l’ingaggio di Washington e i rinnovi di Haynes, Watt e Bramos, ha fatto lo stesso con Austin Daye che ha firmato con i lagunari un prolungamento di contratto di durata biennale. A breve poi, gli orogranata dovrebbero annunciare anche l’ingaggio di Marco Giuri che oggi ha esercitato la clausola di uscita dal contratto che lo legava a Brindisi. Comincia a muoversi con decisione sul mercato anche la Virtus Bologna che, dopo aver annunciato l’ingaggio di Dejan Kravic, oggi ha messo a segno il "colpaccio" Kevin Punter, guardia americana che lo scorso anno era in forza all’AEK con cui ha vinto la Coppa di Grecia e la FIBA Champions League, competizione in cui ha viaggiato ad una media di 20.6 punti.

Punta sui giovani invece la Sidigas Avellino, che ha ingaggiato l’esterno classe 1996 Luca Campogrande che nella scorsa stagione ha siglato 9 punti di media a Montegranaro, mentre la Vanoli Cremona, perso Drake Diener che intraprenderà la carriera di allenatore, ha trovato l’intesa per il rinnovo del cugino Travis. Per quanto riguarda il capitolo degli “italiani all’estero”, coach Andrea Trinchieri, dopo aver terminato la sua esperienza al Bamberg a metà stagione, potrebbe continuare la sua carriera in NBA dove i Toronto Raptors potrebbero affidargli il ruolo di vice-allenatore al fianco di Nick Nurse. Infine anche Daniel Hackett lascerà il Bamberg per trasferirsi al CSKA Mosca che è pronto a fargli mettere nero su bianco un contratto biennale.