20 gen 2022

Basket. Serie A: Brescia travolge Pesaro e chiude quinta il girone d'andata

I biancoblu si sono imposti per 110-78 nel recupero della quindicesima giornata

matteo airoldi
Sport
Eboua Paul, Tambone Matteo
Germani Brescia - Carpegna Prosciutto Pesaro
Lega Basket Serie A 2021/22
Brescia, 20/1/2022
Foto Sergio Mazza / Ciamillo-Castoria
Brescia travolge Pesaro

Brescia, 20 gennaio 2022 – Già certa di un posto alle prossime Final Eight di Coppa Italia in virtù del successo ottenuto ieri da Brindisi su Napoli, la Germani Brescia ha completato l’opera travolgendo la Carpegna Prosciutto Pesaro tra le mura amiche del PalaLeonessa con un perentorio 110-78 e assicurandosi la quinta piazza finale nel tabellone di coppa. L’allievo Alessandro Magro ha quindi superato il maestro Luca Banchi – con il quale ha condiviso per anni l’esperienza a Siena – in quello che è stato un vero e proprio assolo della Germani: partiti con un tramortente 18-4, infatti, i lombardi non si sono più voltati indietro e, dopo aver chiuso il primo quarto avanti 26-15, hanno dato un’altra sgasata raggiungendo il +21 in un secondo quarto da ben 35 punti segnati e 25 subiti. La ripresa è diventata così una lunga passerella per i biancoblu che l’hanno percorsa senza intoppi raggiungendo l’apice della loro serata sul +35 (96-61). A mettere le firme in calce più vistose sul quarto successo di Brescia sono stati ancora una volta Naz Mitrou-Long e Amedeo Della Valle che hanno trascinato l’attacco biancoblu con i loro 18 punti a testa.

Gli accoppiamenti già stabiliti

Come detto, i biancoblu chiudono il girone di andata al quinto posto e per vedere chi affronteranno alle Final Eight di Pesaro dovranno attendere i recuperi di campionato tra Nutribullet Treviso e Allianz Trieste e tra Dolomiti Energia Trento e Openjobmetis Varese. Trentini e giuliani si contendono infatti la terza e la quarta piazza. Attesa quindi anche per la Bertram Tortona, sicura del suo sesto posto e in attesa della terza classificata. Infine sono già certi il quarto di finale nel quale si sfideranno l’Olimpia Milano detentrice del trofeo e la Dinamo Sassari e quello che vedrà la Virtus Segafredo Bologna affrontare la Happy Casa Brindisi.

Leggi anche - Basket, coppe europee: Milano sorride ancora. Treviso alle Top 16 di Champions


 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?