Ettore Messina (LaPresse)
Ettore Messina (LaPresse)

Lione (Francia), 12 dicembre 2019 – Riparte da Lione il cammino europeo dell’Armani AX Milano che domani sera alle 20.45 (il match sarà trasmesso in diretta su Eurosport Player) affronterà nella prima di tre trasferte consecutive di Eurolega l’Asvel Villeurbanne (le due squadre non si sono mai fronteggiate in questa competizione dal 2000 ad oggi).

Le buone notizie per i meneghini, che devono assolutamente cercare di interrompere una striscia negativa di tre sconfitte continentali consecutive, arrivano dall’infermeria: stando a quanto riferito dal club biancorosso, infatti, pur con un minutaggio contingentato, torneranno a disposizione di coach Messina sia Arturas Gudaitis sia Vlado Micov che hanno quindi risolto i rispettivi problemi fisici. Dall’altra parte c’è un Asvel che sta attraversando un momento altrettanto difficile visto che in coppa, dopo un ottimo avvio, ha rimediato quattro battute d’arresto di fila.

Nonostante le difficoltà dei transalpini, coach Ettore Messina dall’alto della sua esperienza preferisce non fidarsi e prende questo appuntamento con le molle: “Sarà un onore poter giocare contro un club il cui proprietario è un vecchio amico e grande campione come Tony Parker che sta costruendo un’ottima organizzazione. La loro squadra è molto ben allenata da coach Mitrovic e non è una coincidenza che abbia vinto diverse partite grazie ad una grande aggressività, ad un’eccellente organizzazione difensiva e ad un efficace controllo dei rimbalzi. Per superare il loro livello di energia e atletismo sarà fondamentale avere pazienza in attacco e in difesa”.