Melbourne

Gli spalti degli Australian Open, in programma a gennaio, potrebbero essere pieni, hanno annunciato ieri le autorità di Melbourne, che hanno iniziato a revocare le restrizioni volte a frenare la pandemia di Covid-19. Il primo ministro dello stato Victoria, Dan Andrews, ha affermato che il tasso di vaccinazione è sul punto di raggiungere il 90%, il che consentirà la revoca delle misure in vigore da mesi, inclusa la fine del numero limitato di spettatori agli eventi sportivi. L’Australian Open, il primo torneo del Grande Slam del 2022, si terrà dal 17 al 30 gennaio a Melbourne, la seconda città più grande dell’Australia che sta appena uscendo da un lockdown di oltre 260 giorni totali. Quest’anno il torneo si è svolto alla presenza di un numero limitato di spettatori ed è stato decretato un lockdown di cinque giorni nel bel mezzo della competizione a causa di una recrudescenza dell’epidemia. L’elenco dei giocatori che parteciperanno non è ancora noto.