di Paolo Manili Mentre lo sport sul campo si è fermato per le festività natalizie, la notizia della settimana riguarda il record fatto segnare all’asta belga Stud Hero Total & Unique Auction, svolta rigorosamente online. Il top-price di questo evento è risultata la femmina Bwp (belga) del 2006 Gatoucha van’t Roosakker (Gwenny van’t Roosakker, nella...

di Paolo Manili

Mentre lo sport sul campo si è fermato per le festività natalizie, la notizia della settimana riguarda il record fatto segnare all’asta belga Stud Hero Total & Unique Auction, svolta rigorosamente online.

Il top-price di questo evento è risultata la femmina Bwp (belga) del 2006 Gatoucha van’t Roosakker (Gwenny van’t Roosakker, nella foto), aggiudicata a un consorzio della Repubblica Ceca per la iperbolica cifra di 570mila euro.

Gatoucha, allevata in Belgio dal signor Marc Kluskens, è figlia del celeberrimo riproduttore sèlle-francais Diamant De Semilly e della femmina belga Atoucha van’t Rosakker. Il nonno paterno era un altro super riproduttore francese, le Tot de Semilly, e in linea materna il nonno era il plurititolato Darco (Bwp), tutti cavalli che hanno dilagato per anni nelle classifiche dei più importanti concorsi ippici al mondo prima di essere messi in razza e sfornare validissime progenie.

Curiosità: Gatoucha van’t Roosakker si era ferita in box ed era stata successivamente curata e guarita in Italia, precisamente in una nota clinica veterinaria di Verona. La preziosa giumenta si è ristabilita al punto di scatenare le offerte degli acquirenti "…soprattutto irlandesi e cechi…" ha detto il portavoce della Stud Hero Total & Unique Auction.

Alla fine il consorzio ceco ha avuto la meglio sulla concorrenza all’asta grazie alla maxi offerta. In precedenza, l’ultima enorme cifra che aveva fatto parlare i media era stata, nel 2013, gli 11 milioni di euro sborsati per Palloubet d’Halong (da Baloubet du Rouet), castrone da salto ostacoli dell’amazzone elvetica Janika Sprunger, acquistato (ma non a un’asta) per 11 milioni di euro dall’olandese Jan Tops, ex-campione, allevatore, commerciante e "patron" del circuito Global Champions Tour.