A quasi quattro mesi dal ritiro al Tour, Fabio Aru torna in gara. Lo fa nella specialità che lo ha lanciato, il ciclocross: il sardo oggi sarà al via del Trofeo Velò ad Ancona, nell’area verde dello stadio Conero, prima tappa di un miniciclo di tre corse in otto giorni. "Non ho potuto allenarmi perché ho avuto le bici solo a inizio settimana, sarò al via solo per divertirmi", dice Aru, che oggi e martedì a San Fior, in Veneto, vestirà ancora la maglia Uae e il gennaio, a Cremona, sempre nel cross, debutterà con la nuova divisa della Qhubeka. Dopo queste tre prove, si dedicherà all’attività su strada.