La terapia conservativa non ha dato i risultati sperati. Così Arthur dovrà operarsi per rimuovere la calcificazione che si è formata nella membrana tra tibia e perone della gamba destra, stando fuori almeno due mesi.

Il centrocampista brasiliano della Juve, 24 anni, aveva accusato il problema nella stagione scorsa, caratterizzata da alti e bassi. Proprio all’inizio di quella nuova (ieri i primi allenamenti diretti da Allegri) arriva uno stop obbligato. Il rientro è previsto almeno a metà settembre.