A sorpresa, perché lo stesso giocatore aveva lasciato intendere che avrebbe rinnovato il proprio contratto solo in estate.

Giannis Antetokounmpo, forse deluso dall’esito dei playoff disputati nella "bolla" di Orlando, dichiara amore quasi eterno ai Milwaukee Bucks. Cinque anni di contratto al massimo salariale: per il greco ci sono 228 milioni di dollari in cinque anni che, al cambio, fanno 188 milioni di euro.

Ancora a Milwaukee, ancora a est per inseguire la consacrazione: non solo come mvp, ma anche e soprattutto come atleta capace di trascinare i compagni alla conquista dell’anello.