Prosegue spedita la marcia di Matteo Berrettini (nella foto) all’Antalya Open in Turchia. Al secondo turno il 24enne romano, n.10 del ranking e primo favorito del seeding, ha superato il bulgaro 6-2 6-3. Oggi, nei quarti, Berrettini troverà dall’altra parte della rete il kazako Alexander Bublik. Secondo...

Prosegue spedita la marcia di Matteo Berrettini (nella foto) all’Antalya Open in Turchia. Al secondo turno il 24enne romano, n.10 del ranking e primo favorito del seeding, ha superato il bulgaro 6-2 6-3. Oggi, nei quarti, Berrettini troverà dall’altra parte della rete il kazako Alexander Bublik. Secondo turno amaro, invece, per Fabio Fognini che ha ceduto 7-6(4) 6-7(1) 7-6(5), dopo quasi tre ore di lotta, al francese Jeremy Chardy. È nei quarti anche Stefano Travaglia che oggi sfiderà il belga David Goffin per un posto in semifinale.

Sono partite intanto le qualificazioni per gli Australian Open, primo Slam del 2021, slittati a febbraio per i problemi derivati dalla pandemia. Sono 9 i tennisti italiani al via delle qualificazioni maschili in corso a Doha, in Qatar. Buona la prima per Lorenzo Giustino, che ha concesso appena due giochi all’uzbeko Denis Istomin. Fuori a sorpresa, invece, Lorenzo Musetti, vincitore due anni fa del titolo junior a Melbourne: il 18enne di Carrara si è fatto sorprendere dall’olandese Botic Van de Zandschulp, che si è imposto per 3-6 6-1 6-4. Esordio amaro anche per Alessandro Giannessi, Thomas Fabbiano e Roberto Marcora. Oggi toccherà a Federico Gaio, Paolo Lorenzi, Matteo Viola e Gian Marco Moroni. In contemporanea a Dubai, negli Emirati Arabi, si stanno disputando le qualificazioni femminili con quattro italiane in corsa. Esordio positivo per Sara Errani, unica azzurra in campo nella prima giornata, mentre oggi scenderanno in campo Elisabetta Cocciaretto, Giulia Gatto-Monticone e Martina Di Giuseppe.