Martedì 16 Luglio 2024
MANUEL MINGUZZI
Altri Sport

Atletica, Palmisano si opera: obiettivo Parigi 2024

La campionessa olimpica costretta all’operazione per fibrosi al nervo sciatico: quattro mesi di recupero

Antonella Palmisano

Antonella Palmisano

Roma, 27 settembre 2022 - Dopo aver saltato Mondiali ed Europei, la campionessa olimpica di marcia Antonella Palmisano tenta la carta dell’operazione per risolvere il problema di fibrosi al nervo sciatico. Le cure conservative non hanno prodotto risultati e ora la Palmisano rischia di saltare i Mondiali di Budapest 2023. Il tutto lascia pensare ad un recupero pieno solo per Parigi 2024.

Obiettivo Parigi 2024

Antonella Palmisano deve operarsi. La marciatrice si sottoporrà a intervento nella giornata di giovedì all’Istituto Rizzoli di Bologna a cura dell’equipe del dottor Dante Dollari. Lo scopo è eliminare le fibrosi che creano un problema all’inserzione del bicipite femorale della gamba sinistra. Il risultato di questo infortunio è una sorta di infiammazione al nervo sciatico che procura una addormentamento della gamba durante il movimento della marcia: Palmisano è stata costretta a fermarsi, impossibilitata ad allenarsi e di conseguenza a gareggiare. Quella a cui si sottoporrà la marciatrice dovrebbe essere una operazione in endoscopia e in ogni caso i tempi di recupero sono di tre o quattro mesi. Se lo stop dovesse prolungarsi ulteriormente, per Palmisano sarebbero a rischio i Mondiali di Budapest di agosto 2023. Di fatto, tutta la sua concentrazione è in funzione di Parigi 2024 dove proverà a difendere il titolo olimpico. Leggi anche - Maratona Berlino, record del mondo per Kipchoge