Fabio Jakobsen (Ansa)
Fabio Jakobsen (Ansa)

La Manga del Mar Menor, 21 agosto 2021 - Sulla carta l'unica insidia della tappa 8 della Vuelta 2021 era il vento: in realtà, a parte un breve accenno di ventaglio aperto dall'Astana, tutto rientra presto e lascia spazio ai velocisti, tra cui a spuntarla è Fabio Jakobsen, al secondo successo in questo Giro di Spagna, ottenuto tra l'altro a spese di un ottimo Alberto Dainese. Si torna a salire nella tappa 9, la Puerto Lumbreras-Alto de Velefique, che in 188 km proporrà ai corridori 4 GPM tra cui quello finale, di categoria speciale, di 6,4 km con una pendenza media del 13,2%.

La cronaca

I fuggitivi di giornata sono Ander Okamika (Burgos-BH), Aritz Bagues (Caja Rural-Seguros RGA) e Mikel Iturria (Euskaltel-Euskadi), la cui azione viene prontamente stoppata dal gruppo appena la corsa entra nel vivo: merito anche del vento, l'unica insidia del giorno, che si palesa quando l'Astana apre un ventaglio che inizialmente crea difficoltà ad alcuni corridori, tra cui Giulio Ciccone (Trek-Segafredo). Quando l'allarme per le squadre interessate alla classifica generale rientra, sono quelle dei velocisti a prendere il comando della situazione: a spuntarla è la Deceuninck-Quick Step di Fabio Jakobsen, che con una grande volata batte un eccellente Alberto Dainese (Team DSM) e scrive la sua personale doppietta in questa Vuelta.

Vuelta 2021, tappa 9: altimetria, percorso, favoriti e orari tv

Ordine d'arrivo tappa 8 Vuelta 2021

1) Fabio Jakobsen (DQT) in 3h56'05''
2) Alberto Dainese (DSM) st
3) Jasper Philipsen (AFC) st
4) Jordi Meeus (BOH) st
5) Juan Sebastian Molano (UAD) st
6) Einhorn (ISN) st
7) Arnaud Démare (GFC) st
8) Michael Matthews (BEX) st
9) M Laas (BOH) st
10) Piet Allegaert (COF) st
 









Classifica generale Vuelta 2021

1) Primoz Roglic (TJV) in 29h14'40''
2) Felix Grossschartner (BOH) +8''
3) Enric Mas (MOV) +25''
4) Miguel Angel Lopez (MOV) +36''
5) Jan Polanc (UAD) +38''
6) Egan Bernal (IGD) +41''
7) Jack Haig (TBV) +57''
8) Sepp Kuss (TJV) +59''
9) Aleksandr Vlasov (APT) +1'06''
10) Adam Yates (IGD) +1'22''
11) Giulio Ciccone (TFS) +1'28''
13) Fabio Aru (TQA) +1'47''
24) Damiano Caruso (TBV) +6'47''











Leggi anche - Vuelta 2021, Storer vince la tappa 6