L'altimetria della dodicesima tappa
L'altimetria della dodicesima tappa

Jaen, 25 agosto 2021 – Ancora una tappa di media montagna, la numero 12, alla Vuelta 2021 prima delle vere salite verso l’ultima settimana. Oggi, giovedì 26 agosto, si va da Jaen a Cordoba per una lunghezza di 175 chilometri. Attenzione a un colle di seconda categoria nel finale. Nella tappa 11 nuovo successo di Primoz Roglic che regola Mas sullo strappo finale, ma resta ancora a poco meno di due minuti dalla maglia rossa Eiking. 

Sommario

Percorso

Come abbiamo visto nella decima tappa, anche una frazione collinare può scatenare l’inferno con l’attacco e la caduta di Roglic, con Ciccone e Aru in ritardo. Per il sardo problemi di stomaco che l'hanno fatto uscire di classifica. La tappa di oggi non sarà dunque da sottovalutare. 175 chilometri da Jaen a Cordoba, con una prima parte di circa 100 chilometri abbastanza facile e fatta di discesa e pianura, poi il finale mosso. SI transiterà sul traguardo di Cordoba due volte prima dell’arrivo. La prima al chilometro 106, e vale come traguardo volante, a cui seguirà l’Alto de San Jeronimo, terza categoria di 13 chilometri al 3.3% di media. Dopo la discesa si transiterà di nuovo sul traguardo, mancheranno 30 chilometri al traguardo, prima di affrontare il seconda categoria dell’Alto Bonificato, 7.2 chilometri di salita al 5.6% di pendenza media. La vetta è situata a 19 chilometri dal traguardo, circa la metà di discesa poi pianura per arrivare a Cordoba.

Favoriti

Può essere un’altra tappa da fughe da lunga distanza, ma gli uomini di classifica dovranno prestare attenzione ad eventuali attacchi nelle due salite conclusive, soprattutto l’ultima anche se i 15 chilometri finali potrebbero aiutare un rientro dalle retrovie.

Orari tv

Partenza della tappa alle 13.14, primo passaggio da Cordoba attorno alle 15.45, Gpm di Alto San Jeronimo tra le 16.09 e le 16.27, secondo passaggio da Cordoba tra le 16.17 e le 16.35, Alto Bonificato tra le 16.51 e le 17.14, arrivo previsto a Cordoba tra le 17.18 e le 17.43.

Leggi anche - Ciclismo, Ganna tuttofare: obiettivo Europei, Mondiali e pista