Vuelta, l'altimetria della diciottesima tappa
Vuelta, l'altimetria della diciottesima tappa

Guadalajara, 11 settembre 2019 – E’ una Vuelta 2019 sorprendente, non tanto nelle tappe più attese ma in quelle sulla carta facili. Come successo a Guadalajara dove Quintana, senza salite, si è portato al secondo posto in classifica. E allora una frazione come la diciottesima da Comunidad de Madrid a Becerril de la Sierra, può ancora riservare colpi di scena. Sono 177 chilometri con 4 Gpm, ma senza arrivo in salita. Vediamo nel dettaglio i segreti del percorso. Primi venti chilometri di pianura, poi si inizia a salire verso il Puerto Navacerrada, 11.8 chilometri al 6.3% di media. Seguono circa 18 chilometri di discesa per arrivare all’imbocco del Puerto de la Morcuera (13.2 chilometri al 5% di media), poi ancora venti chilometri di discesa e di nuovo Gpm, sempre Puerto de la Morcuera, ma stavolta dal versante più duro: 10.4 chilometri al 6.7% e massime dell’8.5%. La vetta sarà situata a 57 dal traguardo, 20 dei quali in discesa per arrivare all’ultimo Gpm di giornata: Puerto de Cotos, 13 chilometri al 4.8% e massime del 7%. In cima mancheranno 26 chilometri al traguardo, 16 di picchiata in discesa, poi ultimi 4 in leggerissima salita verso Becerril.

Dove vederla in tv e favoriti

Partenza alle 12.40 da Comunidad de Madrid, Puerto de Navacerrada attorno alle 13.45, primo passaggio sul Puerto de la Morcuera sulle 14.50, secondo passaggio tra le 15.50 e le 16.13, Puerto de Cotos tra le 16.39 e le 17.08, arrivo previsto a Becerril tra le 17.20 e le 17.53. Sulla carta sembrerebbe una tappa da fughe, occhio a Leon Sanchez, Brambilla, Teuns, Edet, Izaguirre, Kuss e Gheoghegan Hart. Per quanto riguarda la classifica generale, anche se non sono presenti salite dure, l’unica possibilità è un attacco concentrico dei big verso Roglic, il quale non potrà seguire tutti. Lasciato libero Quintana a Guadalajara, non sono esclusi attacchi da lontano per qualche uomo coraggioso, sperando che la Lotto Jumbo perda i pezzi non riuscendo ad assistere il proprio capitano. Diretta Eurosport 1 dalle 12.25, visibile sia su Sky che Dazn e in streaming su Eurosport Player.