Fabio Jakobsen (Ansa)
Fabio Jakobsen (Ansa)

Molina de Aragon, 17 agosto 2021 - Poco più di un anno fa cominciava il suo calvario dopo una terribile caduta nel Giro di Polonia: poi la lenta rinascita che lo ha condotto fino al successo nella tappa 4 della Vuelta 2021. Il protagonista è Fabio Jakobsen, che con un grande gesto tecnico batte tutti i velocisti rivali, tra cui soprattutto Arnaud Démare. Per il resto poco o nulla da segnalare se non un incidente occorso alla maglia rossa Rein Taaramae a tempo già neutralizzato. Anche la tappa 5, la Tarancon-Albacete di 184,4 km, si preannuncia adatta alle ruote veloci.

Tappa 5: altimetria, percorso, favoriti e orari tv

Vuelta 2021, la startlist: i big in gara

La cronaca

Gli attaccanti di giornata sono Carlos Canal, Angel Madrazo (Burgos-BH) e Joan Bou (Euskaltel–Euskadi), che vengono ripresi a 13 km dal traguardo. A 2,5 km dalla fine una caduta coinvolge Rein Taaramae (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux), che si rialza senza problemi e salva il simbolo del primato perché l'incidente è successo a tempo già neutralizzato. A proposito di incidente: a poco più di un anno dai terribili fatti occorsi in Polonia, Fabio Jakobsen (Deceuninck-Quick Step) torna ad alzare le braccia al cielo in un Grande Giro vincendo una volata dall'altissimo coefficiente di difficoltà in cui a uscirne beffato è Arnaud Démare (Groupama-FDJ).

La guida della Vuelta 2021: percorso, tappe e altimetrie

Ordine d'arrivo tappa 4 Vuelta 2021

1) Fabio Jakobsen (DQT) in 3h43'07''
2) Arnaud Démare (GFC) st
3) Magnus Cort Nielsen (EFN) st
4) Alberto Dainese (DSM) st
5) Michael Matthews (BEX) st
6) Piet Allegaert (COF) st
7) Jordi Meeus (BOH) st
8) Matteo Trentin (UAD) st
9) Jasper Philipsen (AFC) st
10) Riccardo Minali (IWG) st








Classifica generale Vuelta 2021

1) Rein Taaramae (IWG) in 13h08'51''
2) Kenny Elissonde (TFS) +25''
3) Primoz Roglic (TJV) +30''
4) Lilian Calmejane (ACT) +35''
5) Enric Mas (MOV) +45''
6) Miguel Angel Lopez (MOV) +51''
7) Alejandro Valverde (MOV) +57''
8) Giulio Ciccone (TFS) +57''
9) Egan Bernal (IGD) +57''
10) Mikel Landa Meana (TBV) +1'09''








Leggi anche:  Ciclismo, Nibali corteggiato dall'Astana