Primoz Roglic (Ansa)
Primoz Roglic (Ansa)

Alto de la Montana de Cullera, 19 agosto 2021 - La tappa 6 della Vuelta 2021 premia i fuggitivi e in particolare Magnus Cort Nielsen, l'ultimo del drappello degli attaccanti ad arrendersi al ritorno del gruppo e soprattutto di uno scatenato Primoz Roglic, che guadagna ancora su tutti i rivali per la lotta al successo finale e torna a vestire la maglia rossa alla vigilia di una frazione che dirà tanto su una classifica generale in cui si affaccia anche un ottimo Fabio Aru. Si comincia infatti a fare finalmente sul serio nella tappa 7, la Gandia-Balcon de Alicante, che in 152 km mette di fronte ai corridori ben 6 GPM da scalare, tra cui il terribile Balcon finale (8,4 km con una pendenza massima del 14%).

Tappa 7, arriva la montagna: percorso, favoriti e orari tv

Tappa 5: bis di Philipsen. Elissonde maglia rossa

La cronaca

L'attacco di giornata, andato via dopo vari tentativi non fortunati, è composto da Jetse Bol (Burgos-BH), Magnus Cort Nielsen (EF Education-Nippo), Bert-Jan Lindeman (Team Qhubeka NextHash), Joan Bou (Euskaltel-Euskadi) e Ryan Gibbons (UAE Team Emirates). L'inseguimento del gruppo - che rimane attardato anche di 7' - procede tranquillo fino a che la Ineos Grenadiers non apre un ventaglio: Jumbo-Visma e Movistar non si fanno sorprendere, con quest'ultima squadra che addirittura alimenta l'azione, mentre la Trek-Segafredo rimane inizialmente indietro prima che la situazione rientri. A staccarsi poi momentaneamente è Hugh John Carthy (EF Education-Nippo): merito anche di un accenno di ventaglio della Deceuninck-Quick Step. Queste continue schermaglie in seno al gruppo fanno il gioco dei fuggitivi, tra cui a spuntarla è Cort Nielsen, bravo a resistere al ritorno di Primoz Roglic (Jumbo-Visma) sul terribile strappo finale dell'Alto de la Montana de Cullera (1,9 km con una pendenza media dell'8,7%). Per lo sloveno non arriva la vittoria di tappa ma la maglia rossa e un'altra prova di forza su tutti i rivali, con il solo Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick Step) a resistere alla sua ruota.

Vuelta 2021: i favoriti secondo Angelo Costa 

Ordine d'arrivo tappa 6 Vuelta 2021

1) Magnus Cort Nielsen (EFN) in 3h30'53''
2) Primoz Roglic (TJV) st
3) Andrea Bagioli (DQT) +2''
4) Aleksandr Vlasov (APT) +4''
5) Enric Mas (MOV) +4''
6) Michael Matthews (BEX) +6''
7) Egan Bernal (IGD) +8''
8) Alejandro Valverde (MOV) +8''
9) Miguel Angel Lopez (MOV) +9''
10) Felix Grossschartner (BOH) +16''








Classifica generale Vuelta 2021

1) Primoz Roglic (TJV) in 21h04'49''
2) Enric Mas (MOV) +25''
3) Miguel Angel Lopez (MOV) +36''
4) Alejandro Valverde (MOV) +41''
5) Egan Bernal (IGD) +41''
6) Aleksandr Vlasov (APT) +53''
7) Giulio Ciccone (TFS) +58''
8) Lilian Calmejane (ACT) +1'04''
9) Mikel Landa Meana (TBV) +1'12''
10) Fabio Aru (TQA) +1'17''








Leggi anche:

La guida: percorso, tappe, altimetrie della Vuelta 2021