Soler (Movistar) vince la tappa 2 alla Vuelta 2020 (Ansa)
Soler (Movistar) vince la tappa 2 alla Vuelta 2020 (Ansa)

Lekunberri, 21 ottobre 2020 - La tappa 2 della Vuelta 2020 segna il primo successo nella corsa rossa di Marc Soler, che scatta sulla discesa seguente l'Alto de San Miguel de Aralar e fa il vuoto, regalando alla Movistar la prima vittoria dopo la ripresa della stagione. Proprio la squadra spagnola aveva dettato il ritmo durante l'arco di una frazione nella quale emerge ancora la leadership di Primoz Roglic sia nella classifica generale sia nell'atteggiamento. Giovedì in programma la tappa 3 che riserverà ai corridori ancora salite: sono 2 i GPM ma a far paura è in particolare l'arrivo in ascesa di La Laguna Negra-Vinuesa.

La cronaca

Sulla salita di Puerto de Guirguillano (8,2 km al 4,3%) si accende la corsa, con vari tentativi di fuga: quello buono è portato da Tim Wellens (Lotto Soudal), raggiunto poi da Alex Aranburu (Astana), Jonathan Hivert (Total Direct Energie), Bruno Armirail (Groupama-FDJ) e Gonzalo Serrano (Caja Rural-Seguros RGA). Il più in forma è Wellens, che sulla salita di Puerto de Urbasa scatta e saluta i suoi ex compagni di attacco, salvo poi essere riacciuffato. Contemporaneamente nel gruppo la Movistar apre un ventaglio, ma a fare la differenza è la Ineos Grenadiers: Andrey Amador e Richard Carapaz partono, ma a 25 km dal traguardo la corsa si ricompatta. Sull'Alto de San Miguel de Aralar (9 km con una pendenza media del 7,9% e massima del 15%) la Movistar torna padrone: a faticare sono Tom Dumoulin, Wout Poels, Andrea Bagioli e Davide Formolo. Volano invece Luis Leon Sanchez e soprattutto Carapaz, sul quale chiude a fatica Alejandro Valverde: nel drappello dei migliori figurano anche Sepp Kuss, George Bennett, Enric Mas, Daniel Martin, Hugh John Carthy e la maglia rossa Primoz Roglic. C'è anche Marc Soler, che in discesa si lancia all'attacco e trova così la sua prima vittoria alla Vuelta. Non solo: il successo dello spagnolo spezza anche l'incantesimo della Movistar, che raccoglie il meritato premio dopo il forcing di oggi.

Ordine d'arrivo tappa 2 Vuelta 2020

1) Marc Soler (MOV) in 3h47'04''
2) Primoz Roglic (TJV) +19''
3) Daniel Martin (ISN) +19''
4) Richard Carapaz (IGD) +19''
5) Alejandro Valverde (MOV) +19''
6) Enric Mas (MOV) +19''
7) Jhoan Esteban Chaves (MTS) +19''
8) Hugh John Carthy (EF1) +19''
9) Sepp Kuss (TJV) +19''
10) George Bennett (TJV) +19''








Classifica generale Vuelta 2020

1) Primoz Roglic (TJV) in 8h09'41''
2) Daniel Martin (ISN) +9''
3) Richard Carapaz (IGD) +11''
4) Jhoan Esteban Chaves (MTS) +17''
5) Enric Mas (MOV) +17''
6) Hugh John Carthy (EF1) +20''
7) Sepp Kuss (TJV) +26''
8) George Bennett (TJV) +56''
9) Felix Grossschartner (BOH) +59''
10) Marc Soler (MOV) +1'04''
12) Andrea Bagioli (DQT) +1'46''
16) Davide Formolo (UAD) +1'49''










Leggi anche - Giro d'Italia, O'Connor vince la tappa 17. Almeida ancora leader