L'altimetria dell'undicesima tappa
L'altimetria dell'undicesima tappa

Suances, 30 ottobre 2020 – La tappa 11 è già un crocevia della Vuelta 2020. Dopo il successo di Primo Roglic a Suances, con tanto di maglia rossa strappata a Carapazoggi si torna a salire prepotentemente nel tappone di montagna nelle Asturie con arrivo all’Alto de Farrapona dopo 5 Gpm (4 di prima categoria) e 170 chilometri di corsa con pochissima pianura.

Percorso

Frazione difficile, nel nord della Spagna nella regione delle Asturie poco a sud di Oviedo. Pronti via e si sale subito verso il terza categoria dell’Alto de la Campa, segue breve discesa, poi tratto di pianura per imboccare l’Alto de la Colladona (7 chilometri al 6.5% con massime del 10). A seguire tratto abbastanza facile di circa 30 chilometri fatti di discesa e falsopiano per arrivare all’Alto de la Cobertoria di 9.8 chilometri al 9% di pendenza media e 13 di massima. In vetta mancheranno 75 chilometri al traguardo, ma ce ne saranno altri 30 di discesa per arrivare all’imbocco del Puerto de San Lorenzo, 10 chilometri all’8.6% e massime del 13%. Finale molto difficile, ci sono 10 chilometri di discesa non facile, poi al chilometro 146 si inizia a salire verso l’arrivo, ma ufficialmente l’ultima erta inizia a 17 dal traguardo con una pendenza media del 6.5% e massime dell’11% a 2 chilometri dal traguardo.

Favoriti

Partirà una fuga da parte di scalatori fuori classifica che potrebbe anche andare all'arrivo. Magari potrebbero inserirsi i nostri Davide Formolo e Andrea Bagioli,  mentre la Jumbo Visma potrebbe inserire uno tra Sepp Kuss e George Bennett, anche se con la maglia rossa in squadra non è escluso che decida di tenere tutti i suoi uomini attorno a Roglic. Si muoverà probabilmente la Movistar, magari lanciando Alejandro Valverde e Marc Soler, in classifica ma non nelle primissime posizioni. I big della generale, è certo, si attaccheranno per la maglia rossa. La Vuelta 2020 vive sul duello tra Richard Carapaz e Primoz Roglic, Guillaume Martin e Hugh Carthy potranno inserirsi.

Orari e tv

Partenza della tappa alle 12.24, primo Gpm alle 12.40, Alto de Colladona tra le 13.45 e le 14.05, Alto de la Cobertoria tra 14.58 e le 15.17, Puerto de San Lorenzo tra le 16.04 e le 16.31, inizio ultima salita tra le 16.32 e le 17.03, arrivo previsto tra le 16.59 e le 17.33. Diretta dalle 14.30 su Eurosport 1, canale 210 di Sky e in streaming su Eurosport Player.

Leggi anche - Cassani: "Ecco perché non c'è un ricambio di Nibali"