L'altimetria della quattordicesima
L'altimetria della quattordicesima

Mirador de Ezaro, 3 novembre 2020 – Dopo la cronometro di 33 chilometri vinta da Roglic, che contestualmente si è ripreso la maglia rossa, la Vuelta ripartirà mercoledì 4 novembre da Lugo per una lunga frazione di 204 chilometri con arrivo a Ourense. La tappa non è piatta, ci sono diversi denti di terza categoria, potrebbe arrivare una fuga ma non è escluso l’arrivo in volata. Ancora grande spettacolo per gli appassionati di ciclismo.

Percorso

Tappa oltre i 200 chilometri con tre gpm negli ultimi 100. Percorso mosso nella prima parte con numerosi sali e scendi attorno ai 600 metri di altitudine, poi la tappa spiana nella seconda parte ma ci sono tre salite di terza categoria da affrontare. La prima è al chilometro 112, Alto de Escairon di 8 chilometri al 3%. Al chilometro 142 la seconda salita, Alto de Guitara, 7 chilometri al 3.8%. Infine, Alto de Abelaira al chilometro 182, altri 7.8 chilometri al 3.8%. Finale in leggera salita, gli ultimi due chilometri saranno di timida pendenza verso l'alto.

Favoriti

La salita di terza categoria nel finale potrebbe cogliere in fallo i velocisti, non è dunque esclusa una fuga a lunga gittata. Potrebbero tentare corridori come Luis Leon Sanchez, Formolo, Bagioli o Stybar. Da valutare la tenuta in salita di Ackermann e Bennett che avrebbero chance in volata.

Orari e Tv

Partenza della tappa alle 12, Alto de Escairon attorno alle 15, Alto de Guitara tra le 15.28 e le 15.51, Alto de Abelaira tra le 16.26 e le 16.55. Arrivo previsto a Ourense tra le 16.59 e le 17.31. Live a pagamento su Eurosport 1, canale 210 di Sky, dalle 14.35. In streaming su Eurosport Player.

Leggi anche - Ciclismo, la Ntt rischia di sparire.