La Vuelta chiude al pubblico
La Vuelta chiude al pubblico

Madrid, 14 ottobre 2020 – Riesplode il problema Covid legato agli eventi sportivi. Dopo i recenti casi di positività al Giro d’Italia, la Vuelta di Spagna ha deciso di attuare diverse restrizioni per la corsa che partirà a fine ottobre, in un paese dove l’aumento dei contagi preoccupa le istituzioni. L’organizzazione della corsa, che al momento non sarebbe a rischio, a deciso di chiudere l’accesso al pubblico su nove salite importanti della Vuelta.

Unipublic, società che gestisce la corsa spagnola, è in costante contatto con le autorità nazionali e locali per garantire la massima sicurezza di corridori e staff, per questo motivo, su ben nove salite, sarà vietato l’accesso al pubblico. Si tratta del Puerto Arrate, Laguna Negra, Tourmalet, Puerto Orduna, Alto Moncalvillo, Alto Farrapona, Alto de Angliru, Mirador de Ezaro e Alto de Covatilla.

Leggi anche - Giro, Van Emden attacca gli organizzatori: "Niente bolla per i ciclisti"