L'altimetria della terza tappa
L'altimetria della terza tappa

Benidorm, 25 agosto 2019 – Dopo le prime dure fatiche della Vuelta 2019, arriva la classica tappa per velocisti. Terza frazione della corsa spagnola da Ciudad del Juguete ad Alicante di 188 chilometri e soli due Gpm di terza categoria a metà tappa. Salvo clamorose sorprese, si direbbe tappa da volatone finale. Dopo la partenza circa 100 chilometri senza particolari asperità e variazioni altimetriche fino al Gpm di Puerto De Biar, terza categoria di 2.7 chilometri al 4.8%. Segue tratto di leggera discesa fino al chilometro 143 dove inizia il Puerto de Tibi, 6.7 chilometri al 4.1%. In vetta mancheranno 38 chilometri al traguardo e in caso di attacco sull’ultima salita il gruppo avrà modo di rientrare per la volata. Da quota 725 metri del Gpm si arriva in discesa a quota 0 ad Alicante. Difficile che una fuga possa avere chance.

Vuelta 2019, tutte le tappe

Tappa 2, Frazione a Quintana, maglia a Roche

Tappa 2, le pagelle di Angelo Costa

FAVORITI – Partenza alle 12.53, Puerto de Biar attorno alle 15.45, Puerto de Tibi tra le 16.27 e le 16.50, arrivo ad Alicante tra le 17.21 e le 17.49. Come detto, quella di domani appare una tappa adatta alle ruote veloci. Nel lotto di partecipanti i principali favoriti sembrano Sam Bennett della Bora, John Degenkolb della Trek, Fabio Jakobsen della Deuceuinck, Fernando Gaviria della Uae Emirates e Luka Mezgec della Scott.

ORARI TV - Diretta a partire dalle 15 su Eurosport 1, visibile sia su Sky che Dazn, ed Eurosport Player.

Ecco i dieci favoriti per la vittoria

Vuelta tappa 1, Lopez prima maglia rossa