L'altimetria della seconda tappa
L'altimetria della seconda tappa

Torrevieja, 24 agosto 2019 – La Vuelta è da sempre la corsa a tappe che in termini di percorso prova a sperimentare di più. Così, dopo la cronosquadre, niente tappa classicamente adatta ai velocisti, bensì una frazione insidiosa e che può portare all’arrivo di una fuga. In programma infatti la Benidorm-Calpe di 199 chilometri e tre Gpm, uno di questi a meno di venti dal traguardo. Se non fosse per l’Alto de Puig Lorenza situato al chilometro 174, la seconda tappa potrebbe essere considerata da velocisti, ma forse non sarà così. Dopo la partenza, subito Puerto de Confrides (20 chilometri al 3%) e Alto de Benilloba (6 chilometri al 4%). Qui mancheranno 150 chilometri al traguardo e per il gruppo ci sarebbe la possibilità di rientrare dopo una iniziale fuga. Il percorso resta comunque vallonato e attorno ai 600 metri di quota, mentre dal chilometro 100 in poi scende costantemente fino a Moraira, traguardo volante, che anticipa l’ultima salita di giornata. E’ appunto l’Alto de Puig Lorenza di seconda categoria, 3 chilometri al 9%, pendenze dure per i velocisti che potrebbero staccarsi di fronte a un attacco. La vetta è a 15 dal traguardo, ma in località El poble la strada sale ancora leggermente, solo gli ultimi 8 chilometri saranno in discesa verso Calpe.

Vuelta 2019, tutte le tappe

ORARI TV E FAVORITI – Sulla carta appare una tappa adatta a una sortita in solitaria o in gruppetto. Il dente situato a 15 dal traguardo può sparigliare le carte e consentire a qualche passista-scalatore di arrivare a braccia alzate a Calpe. Chissà che corridori come Gilbert e Luis Leon Sanchez non possano tentare l’attacco, senza dimenticare scattisti come Teuns e Brambilla. Partenza della tappa prevista alle ore 12.20, la salita dell’Alto de Puig sarà affrontata attorno alle 16.45/17, arrivo previsto tra le 17.19 e le 17.52. Diretta su Eurosport 1, visibile sia su Sky che su Dazn, e su Eurosport Player.

Tappa 1, la caduta di Aru - Video

image

Vuelta tappa 1, Lopez prima maglia rossa

Ecco i dieci favoriti per la vittoria