Paola Egonu, stella di Conegliano
Paola Egonu, stella di Conegliano

Bologna, 11 aprile 2021 – Il meglio del volley italiano racchiuso nelle due finali Scudetto. Sia in campo maschile che in campo femminile i pronostici sono stati rispettati e l’ultimo atto presenterà due assolute classiche dell’epoca moderna del volley. Lube Civitanova e Sir Safety Perugia tra i maschi, Imoco Conegliano e Igor Gorgonzola Novara tra le donne. Lo spettacolo è assicurato a partire dal mercoledì 14 aprile.

Imoco: 61 vittorie di fila

In campo femminile la Imoco è l’assoluta favorita, forte di 61 vittorie consecutive e un percorso netto sia un regular season sia ai playoff con i 2-0 a Firenze nei quarti e a Scandicci in semifinale. Di fronte la storica rivale di Novara che ha eliminato 2-0 Perugia e con il medesimo risultato Monza. Si comincia il 17 aprile. Tra i maschi brividi per Perugia ai quarti, 2-1 su Milano, poi 3-0 su Monza in semi. Percorso più facile per la Lube che ha vinto 2-0 su Modena nei quarti e 3-1 su Trento in semifinale. Gara 1 il 14 aprile.

Leggi anche - Il mondo della pallavolo saluta Pasinato