Bologna, 12 gennaio 2018 - A Cuba nulla è perdonato, nemmeno alla giocatrice di volley più talentuosa della nazione. Melissa Vargas, 18 anni, debuttante in nazionale a 13 e miglior realizzatrice della Coppa Panamericana e bronzo ai Giochi Centroamericani, è stata squalificata per ben 4 anni.

Alla base della clamorosa decisione ci sarebbe un dissidio tra la Federvolley cubana e la famiglia della giocatrice. Sembra infatti che la famiglia di Melissa abbia presentato denuncia per il trattamento riservato alla figlia dalla federazione, la quale avrebbe risposto con la squalifica di 4 anni.