Elia Viviani
Elia Viviani

Bologna, 22 agosto 2021 – Non è così improbabile un ritorno alla Deceuninck Quick Step di Elia Viviani. Il velocista italiano, bronzo a Tokyo nell’Omnium, ha vissuto due stagioni difficili alla Cofidis e cerca un rilancio concreto anche su strada. Alla Deceuninck, Viviani ha vissuto due stagioni di altissimo livello con 29 vittorie totali di cui 8 nelle grandi corse a tappe. A tutto questo si aggiunge anche il titolo europeo su strada.

Lefevere: “Lo rivogliamo”

La conferma di una trattativa in atto tra Deceuninck e Viviani è arrivata dal boss del team Patrick Lefevere dalle colonne di Het Nieuwsblad: “Per la posizione di terzo velocista stiamo pensando concretamente a Elia Viviani”, le parole del manager riportate da Cyclingnews. Chi saranno gli altri due? Con Sam Bennett partente verso la Bora, rimarrà Fabio Jakobsen mentre si punta alla conferma di Mark Cavendish anche per il 2022. Lefevere ha affermato che dipenderà dal bugdet ma la volontà resta quella di confermare il britannico nelle volate.

Leggi anche - Ciclismo, Nibali corteggiato dall'Astana