L'altimetria della quattordicesima tappa
L'altimetria della quattordicesima tappa

Pau, 20 luglio 2019 - Primo vero arrivo in salita al Tour de France 2019. La tappa 14 oggi s'inerpica sul Tourmalet con traguardo in quota dopo 117 chilometri. Vediamo il percorso nel dettaglio, orari e programma tv, e i favoriti

Tour de France 2019, oggi tappa 15. Orari tv, favoriti, percorso, altimetria

Classifica generale dopo la tappa 14

Orari e tv 

Il via da Tarbes viene dato alle 13.45, Cote de Labatmale attorno alle 14.10, Col du Soulor tra le 15.19 e le 15.30, inizio del Tourmalet tra le 16.03 le 16.18, arrivo in vetta tra le 16.50 e le 17.13. Diretta Raisport Hd dalle 13.30, passaggio su Rai Due dalle 15.15 disponibile anche sul sito Raiplay. Live Eurosport 1 dalle 13.20 in streaming su Eurosport Player.

Percorso

Partenza da Tarbes, dopo 18 chilometri Cote de Labatmale di quarta categoria, ma al chilometro 48 parte la prima vera salita di giornata, Col du Soulor, 12 chilometri al 7.8% ad una altitudine di 1.474 metri. Seguono 19 chilometri di discesa verso Argeles-Gazost al chilometro 80 di corsa. Da qui in avanti la strada inizia a salire, ma solo al chilometro 98 di corsa parte il Tourmalet, 19 chilometri di ascesa al 7.4% con massime dell'11% tra il sedicesimo e il diciassettesimo chilometro. L'arrivo è situato a quota 2.115 metri di altitudine.

false

Favoriti

E' una tappa adatta alle fughe (il Simon Yates visto giovedì potrebbe provare un clamoroso bis), ma anche agli uomini di classifica che vorranno imporsi in cima al Tourmalet. Gli scalatori come Thibaut Pinot, Romain Bardet, Egan Bernal, Adam Yates e Nairo Quintana dovranno attaccare per recuperare terreno su Geraint Thomas. Per quanto riguarda le fughe, potrebbe essere il turno di Vincenzo Nibali, che ha risparmiato energie nelle ultime due tappe. Lo squalo ha ripetuto anche ieri di non sentirsi in forma, ma non è escluso che faccia un tentativo anche per testare le sue sensazioni. Gli italiani seguono con attenzione anche Fabio Aru che non ha deluso nella corsa contro il tempo di Pau. Da verificare la tenuta di Julian Alaphilippe che finora ha sorpreso su terreni per lui inesplorati, tanto che ieri Thomas lo ha indicato come "favorito" per la maglia gialla. Il francese sul Tourmalet avrà il primo vero banco di prova.