Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
29 giu 2022
29 giu 2022

Roglic: "Con il lavoro di squadra possiamo battere Pogacar"

Lo sloveno va a caccia del Tour de France assieme a Vingegaard: l'obiettivo è battere Tadej Pogacar con il gioco di squadra

29 giu 2022
Primoz Roglic
Primoz Roglic
Primoz Roglic
Primoz Roglic

Copenaghen, 29 giugno 2022 - Primoz Roglic va a caccia del tanto agognato Tour de France, ma per farlo dovrà battere il connazionale Tadej Pogacar . Fino a qui nei grandi giri ha quasi sempre prevalso il secondo. Non sarà però solo un duello sloveno, perché la Jumbo Visma può utilizzare la carta danese Jonas Vingegaard , secondo l'anno scorso alla Grand Boucle. Con il gioco di squadra e attaccando su due fronti Pogacar, la Jumbo potrà tentare il grande colpo in terra di Francia.

Roglic: "Possiamo batterlo"

Mancano due giorni al via della corsa francese che partirà da Copenaghen con una cronometro individuale. Già in quella occasione il duo della Jumbo dovrà stare attenta perché potrebbe crearsi un piccolo divario in classifica: "Cercheremo di fare tutti del nostro meglio - le parole di Roglic - Le qualità individuali della Jumbo sono importanti e siamo sicuri di poter battere Pogacar con il lavoro di squadra. Vingegaard ? Ci rendiamo più forti a vicenda, siamo buoni amici". In squadra anche Wout Van Aert , che avrà maggiori libertà per tentare la caccia alla maglia verde: "Lui è al 100% - l'analisi di Roglic - Sappiamo tutti l'obiettivo principale del team e Wout avrà la libertà di lottare per la maglia verde". Si parte venerdì e dopo oltre 3000 chilometri e sei tappe di montagna tra Alpi e Pirenei si arriverà a Parigi il 24 luglio.

Leggi anche - Tour 2022, tutte le date e le tappe

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?