Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 ago 2020
giusy anna maria d'alessio
Sport
30 ago 2020

Tour de France 2020, tappa 2. Ad Alaphilippe frazione e maglia gialla. Classifica

Il francese della Deceuninck-Quick Step batte in volata Hirschi e Yates e rilancia le sue ambizioni in ottica classifica generale

30 ago 2020
giusy anna maria d'alessio
Sport
epa08635820 French rider Julian Alaphilippe of the Deceuninck Quick-Step team celebrates as he crosses the finish line to win the 2nd stage of the 107th edition of the Tour de France cycling race over 186km around Nice, France, 30 August 2020.  EPA/Sebastien Nogier / Pool
Julian Alaphilippe esulta dopo la vittoria della tappa 2 del Tour 2020 (Ansa)
epa08635820 French rider Julian Alaphilippe of the Deceuninck Quick-Step team celebrates as he crosses the finish line to win the 2nd stage of the 107th edition of the Tour de France cycling race over 186km around Nice, France, 30 August 2020.  EPA/Sebastien Nogier / Pool
Julian Alaphilippe esulta dopo la vittoria della tappa 2 del Tour 2020 (Ansa)

Nizza, 30 agosto 2020 - La tappa 2 del Tour de France 2020 è sulla carta terreno fertile per Julian Alaphilippe. Il capitano della Deceuninck-Quick Step scatta sul Col des Quatre Chemins, raggiunto da Marc Hirschi e Adam Yates e in volata conquista in un colpo solo frazione e maglia gialla, strappata a un Alexander Kristoff alla deriva.

Approfondisci:

Tour de France, seconda tappa: le pagelle di Angelo Costa

Sono 7 gli attaccanti di giornata: si tratta di Peter Sagan, Lukas Postleberger (Bora-Hansgrohe), Benoit Cosnefroy (AG2R La Mondiale), Kasper Asgreen (Deceuninck-Quick Step), Toms Skujins (Trek Segafredo), Anthony Perez (Cofidis) e Michael Gogl (NTT), che scollinano sul GPM del Col de la Colmiane (16,3 km al 6,3%) con 2' di vantaggio. Sul Col de Turini (14,9 km con pendenze medie del 7,4% e tratti al 10%) la corsa si accende: davanti si staccano Sagan e Cosnefroy (quest'ultimo bravo poi a rientrare) e dietro va in crisi la maglia gialla Alexander Kristoff. La salita e la seguente discesa assottigliano il gap tra battistrada e gruppo, dove Tadej Pogacar rimane attardato a causa di una foratura: la Jumbo-Visma inizialmente attacca ma poi desiste, consentendo allo sloveno della UAE Emirates di rientrare. A 40 km dal traguardo, ovvero proprio ai piedi della salita verso il Col d'Eze (7,8 km al 6,1%, ma con punte al all'8,5%), i 6 attaccanti vengono ripresi: la seguente discesa è scossa dalla caduta di Daniel Martinez e dalla foratura di Alejandro Valverde, che a fatica tornano in gruppo. Il colombiano soffre sul Col des Quatre Chemins (5,8 km al 6% ma con punte dell'8,5%), dove scatta Julian Alaphilippe, raggiunto da Marc Hirschi e Adam Yates: quest'ultimo si aggiudica anche gli 8'' di bonus, mentre il francese ne guadagna 5 e lo svizzero 2. Il terzetto si gioca la vittoria e la maglia gialla: a spuntarla è Alaphilippe, che parte per primo e rischia la rimonta di Hirschi. Niente da fare: al francese della Deceuninck-Quick Step vanno la frazione e il simbolo del primato, con tanto di commozione subito dopo la linea del traguardo di Nizza.

Ordine d'arrivo tappa 2 Tour de France 2020

1) Julian Alaphilippe (DQT) in 4h55'27''
2) Marc Hirschi (SUN) st
3) Adam Yates (MTS) +1''
4) Greg Van Avermaet (CCC) +2''
5) Sergio Higuita (EF1) +2''
6) Bauke Mollema (TFS) +2''
7) Alexey Lutsenko (AST) +2''
8) Tadej Pogacar (UAD) +2''
9) Maximilian Schachmann (BOH) +2''
10) Alberto Bettiol (EF1) +2''
 

Classifica generale Tour de France 2020

1) Julian Alaphilippe (DQT) in 8h41'35''
2) Adam Yates (MTS) +4''
3) Marc Hirschi (SUN) +7''
4) Sergio Higuita (EF1) +17''
5) Tadej Pogacar (UAD) +17''
6) Esteban Chaves (MTS) +17''
7) Davide Formolo (BOH) +17''
8) Egan Bernal (IGD) +17''
9) Richard Carapaz (IGD) +17''
10) Tom Dumoulin (TJV) +17''

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?